in ,

Come disintossicarsi dallo smartphone

Pensata per chi usa tanto lo smartphone e anche se non lo ammette ne è dipendente, nasce un’applicazione che aiuta a disintossicarsi dalla sua presenza. Tommaso Martelli, 36 anni, ne è l’inventore.

app smartphone

Martelli ha creato un’applicazione che permette a tutti gli utenti di disintossicarsi dall’uso smodato e frenetico del cellulare. Si chiama iDont, è nata mentre “un giorno camminando per strada ho visto due persone scontrarsi: entrambe stavano guardando gli schermi dei loro telefoni. E lì mi sono reso conto che ormai abbiamo un problema di dipendenza.” Così Tommaso Martelli si è messo all’opera, ha contattato un’amica psicologa e una web farm, ha investito tremila euro e ha creato la sua app, già pronta per Android, a breve anche per iOs.

L’app è free, si scarica e si fa subito un test per far capire al sistema quanto si è dipendenti dal proprio cellulare. La rete viene bloccata fino alla mezzanotte dello stesso giorno, ma chi non riesce a starne senza e prova una “crisi di astinenza” può farla ripartire digitando una password. Provare per credere.

Seguici sul nostro canale Telegram

mostra fotografi Magnum Milano 2014

The Right Moment: i fotografi Magnum in mostra a Milano dal 17 maggio 2014

World Press Photo 2014: a Milano le fotografie premiate