in

Come eliminare i rotoli di ciccia

L’estetica del proprio corpo in estate conta molto, soprattutto per la prova costume. Ad essere sotto i riflettori dei raggi solari è sempre il giro vita, l’addome e i fianchi.

Addominali(1)

A rovinarci quella forma fisica impeccabile, degna delle attenzioni degli altri (o delle altre, visto che il problema riguarda anche gli uomini) sono sicuramente quei fastidiosissimi e antiestetici rotolini di ciccia che si appoggiano lungo i fianchi o sull’addome come flosci cuscinetti salvagente.

Per poterli eliminare non sono necessarie particolari pillole dimagranti o magici metodi pervenuti dal lontano Oriente. Basta conoscere prima di tutto le cause e poi correre ai rimedi. Sul tavolo degli imputati troviamo immediatamente la cattiva alimentazione,  intesa non solamente come l’aver abusato con i cibi. Sicuramente, contenersi in dolci e roba a base di grassi e condimenti ricchi è un buon rimedio per contrastare la loro formazione.

Spesso, però, la nostra alimentazione non è esagerata è solamente sbagliata! Cioè è carente di cibi importanti (o ricca di cibi necessari solo in piccole quantità) oppure avviene senza elementari regole. Una fra tutti: saltare i pasti è sbagliato! L’idea che non mangiare faccia dimagrire è solo un modo per soddisfare la nostra coscienza dai sensi di colpa, magari dopo aver esagerato il giorno prima ad un matrimonio.

frutta-e-verdura

L’assenza di cibo crea anomalie nel nostro metabolismo fino a provocarne (se assumiamo per lungo tempo un irregolare stile di alimentazione) danni anche seri. È invece, opportuno, dopo un pranzo da cerimonia, mangiare nei giorni successivi cibi che aiutino a depurare l’organismo dagli eccessi di grassi ingeriti o, più semplicemente, non assumerne degli altri. Quindi frutta e verdure andranno molto bene.

Nel quotidiano, invece, conviene sempre evitare cibi come zuccheri e alcolici (quest’ultimi micidiali nemici dell’addome perfetto) e iniziare la propria giornata con una nutriente colazione. A pranzo e a cena è importante non escludere mai carboidrati (in giuste dosi, ad es. 70 grammi di pasta o riso) e proteine, da integrare sempre con frutta e verdura di stagione.

Occhio, poi, ai condimenti! Già lo abbiamo detto ma è importante sottolineare come grassi animali e vegetali vanno sempre assunti con molta moderazione. Sicuramente, non vanno mai esclusi (a meno di particolari patologie) ma usati con molta parsimonia. Ad esempio quattro o cinque cucchiaini di olio di oliva extravergine al giorno da usare nei pasti sono più che sufficienti in una dieta sana ed equilibrata.

sport alimentazione-2

C’è un altro colpevole (e lo sappiamo) dei rotolini di ciccia: la vita sedentaria o fatta di poco movimento. L’attività fisica è molto importante. Sicuramente fa bene passeggiare, fare una corsetta, un po’ di bici e anche qualche esercizio addominale sul tappetino ginnico a casa nostra. E se non abbiamo esagerato nel lasciarci andare, questi rimedi danno risultati soddisfacenti in breve tempo.

federica sciarelli

Chi l’ha visto? anticipazioni ultima puntata: svolta sul giallo riguardante Roberta Ragusa?

barbara berlusconi nuovo fidanzato

Il nuovo fidanzato di Barbara Berlusconi si racconta: “Lavoro come cameriere, sono una persona normale”