in ,

Come eliminare i peli superflui: i rimedi fai da te che ne rallentano la crescita

Ceretta, silk epil o peggio ancora rasoio sono metodi abbastanza consueti per la rimozione dei peli dal proprio corpo. Premettendo che il rasoio è sconsigliatissimo poiché causa un irrigidimento del pelo nonché una ricrescita ancora più spessa, ceretta e silk epil sono invece metodi molto efficaci seppur non totalmente funzionanti. Sì, proprio così: a chi di voi non è mai capitato di ritrovarvi, dopo qualche giorno dalla depilazione, alcuni peli superflui o addirittura incarniti? Esistono fortunatamente rimedi naturali e fai da te che permettono una ricrescita più corretta e meno rapida.

Tutto quello che vi serve è acqua, limone, zucchero e poi un pentolino, strisce di cotone e una spatola per spalmare il composto sulla pelle. Prima di iniziare asciugate bene la pelle, assicurandovi che non sia minimamente bagnata, perché ciò potrebbe causare la non riuscita della ceretta. Prendete 200 gr di zucchero, 50 gr di acqua, 50 gr di limone e mescolate. Versate il composto all’interno del pentolino e mettetelo sul fuoco.

Una volta che la miscela sarà pronta fatela raffreddare ma non troppo. Stendete la ceretta fai da te sulla pelle aiutandovi con la spatola e applicate sopra la striscia di cotone. Lasciate riposare per due o tre minuti, giusto il tempo di fare indurire un po’ la ceretta. Non appena saranno passati i 3 minuti, staccate la striscia di cotone come fareste solitamente con una normale ceretta. Un prodotto naturale, ecologico e poco dispendioso, che non causerà irritazioni alla vostra pelle ma che vi lascerà soddisfatte.

Photocredit: Hammett79/Shutterstock.com

Uomini e Donne gossip

Uomini e Donne gossip: lo strano buongiorno di Andrea Cerioli su Facebook

Roberta Bruzzone caso Loris Stival

Loris Stival, profilo psicologico Veronica Panarello: Roberta Bruzzone dice la sua