in

Come essere leader sul lavoro: consigli utili sia ai capi che ai dipendenti

Lavorare, essere un dipendente, magari di una grande azienda, non è semplice. Si è sempre sotto pressione, l’impegno da dedicare non è esiguo e sono molti gli ostacoli nei quali è possibile inciampare. Questa situazione vale anche per i capi, i dirigenti. Come essere leader sul lavoro? Ecco alcuni consigli utili.

Un leader ha successo grazie al suo staff: un capo ha successo grazie soprattutto al lavoro dei suoi dipendenti, sono la sua forza, la sua ancora, senza di loro, come è logico intuire, non può nemmeno esistere. Il compito del buon leader è quello di seguire e guidare la propria squadra durante il lavoro e assicurarsi che tutto proceda nel modo corretto.

Un leader si fida dei suoi dipendenti: una caratteristica importante e necessaria per essere un buon capo è quello di saper prendere decisioni, non solo però; il primo passo è la fiducia, infatti un vero leader rispetta i propri dipendenti e li responsabilizza delegando a loro anche compiti di un certa importanza.

Un leader impara a conoscere la sua squadra: altro punto necessario per diventare un buon capo è quello di saper osservare i propri dipendenti, capire quali sono i loro punti di forza e le loro debolezze, le loro motivazioni e le loro insicurezze; questo permetterà di crescere una squadra efficiente e capace.

Prendere decisioni: un buon capo, dopo aver conosciuto punti di forza, debolezze e insicurezze del proprio staff lo autorizza a prendere decisioni, questo significa rendere i dipendenti dei diretti rappresentanti del proprio lavoro. In caso le decisioni prese fossero diverse da quelle impartite, un buon leader utilizza questi momenti come formazione, senza critiche o rimproveri.

Autorizzare a prendere decisioni e iniziative: un consiglio valido in due direzioni, sia per il dipendente che per il capo. Una squadra efficiente è in grado di funzionare ed entrare a regime senza necessariamente la presenza fisica del capo. Dunque, un buon leader deve insegnare al proprio team come gestire situazioni critiche in sua assenza.

Photo Credit: Baranq/Shutterstock.com

Mounier Bologna-Milan probabili formazioni

Bologna – Sampdoria 3-2 video gol, sintesi e highlights 22a giornata Serie A

Callejon Napoli-Bologna highlights

Napoli – Empoli 5-1 Serie A 22° giornata: highlights, video gol e sintesi