in

Come evitare il mal d’auto: cause, rimedi e consigli utili

Il mal d’auto è una condizione che affligge migliaia di persone, viene definita come cinetosi e può essere un problema anche grave non solo per i guidatori. Questo tipo di disagio può infatti interferire con il lavoro o rendere difficile l’interazione con altre persone all’interno della vettura. In alcuni casi può persino aumentare l’ansia. Tra i sintomi si riscontrano nausea, vertigini e mal di testa. Può essere causato da diversi fattori, quelli più comuni comprendono leggere in auto e guardare il proprio smartphone o tablet. Ecco allora alcuni rimedi efficaci.

Sedersi sul sedile anteriore: gli esperti dichiarano che il problema risiederebbe fra gli occhi e ciò che essi vedono e il modo nel quale il nostro corpo subisce il movimento della vettura.

Mantenere l’interno dell’auto refrigerato: in questo modo è possibile diminuire l’intensità dei sintomi come nausea e sudorazione eccessiva. Aprire il finestrino o accendere il condizionatore potrebbe essere una valida soluzione.

Dormire: se non si è il guidatore, dormire può aiutare a ingannare il cervello non facendogli percepire il famoso squilibrio fra occhi e corpo.

Fare delle pause: questo vale soprattutto si siete il guidatore. Scendere dall’auto, camminare e respirare a pieno polmoni può aiutare a dissipare nausea e senso di vomito, nonché il mal di testa.

Evitare strade che troppe curve: curve troppo accentuate, sali e scendi e strade senza possibilità di rettilinei, possono aumentare i sintomi del mal d’auto. In questi casi sarebbe buona norma scegliersi un itinerario più tranquillo.

Monte Amir Naderi recensione film, abbattere la montagna per ritrovare la luce della vita

Elia Viviani intervista Olimpiadi Rio 2016

Olimpiadi Rio 2016, Elia Viviani intervista esclusiva: “Una medaglia d’oro che ha cancellato tante delusioni”