in

Come funziona Google Now?

Uno degli elementi da monitorare che fanno parte di questo disegno, che presto probabilmente sarà più chiaro a tutti è Google Now. Si tratta di una sorta di punto di partenza in cui Google, utilizzando le informazioni contenute nel tuo “google accounts”, ti dà le informazioni che ti servono per la tua giornata in tempo reale, addirittura effettuando previsioni.

Così se sei ha Milano, puoi sapere le condizioni del tempo, gli orari dei treni, i risultati delle partire delle tue squadre preferite e molto altro ancora. In realtà le schede sono tante e le potenzialità di Google Now sono infinite. Per averne un’idea è possibile visitare questo link che spiega dettagliatamente il significato di ciascuna scheda.
Grazie ai servizi disponibili su Gmail (pacchi, alberghi, ristoranti e persino immobili) è possibile personalizzare al massimo il proprio Google Now ed utilizzarlo come “memo” del giorno, anche se molte di queste possibilità non sono ancora attivabili in Italia e infatti le descrizioni sono in Inglese.

Abbastanza probabile un collegamento diretto tra Google Now e Google Keep, il sistema che permette di effettuare dei bookmarks e condividerli con gli amici.
Grazie all’enorme ammontare di informazioni che Google già conosce di te e di ciò che fai ed alla sua potente tecnologia di ricerca, Google ha a disposizione un vero tesoro che deve essere capitalizzato con un’efficace strategia di social networking. Questa è decisamente la direzione in cui Google stà andando ma anzichè farlo con acquisizioni roboanti o con imitazioni di prodotti già esistenti, il colosso di Mountain View stà procedendo gradualmente, eliminando servizi ormai obsoleti che non sfruttano gli effetti delle reti virali e sono difficilmente proponibili in ambito “mobile”.

Seguici sul nostro canale Telegram

Piangi Milano il tuo dottore e Roma il tuo borgataro: l’ultima beffa di Jannacci e del Califfo

Tre giorni di ferie