in

Come lavorare da casa? Idee per guadagnare con internet

Sicuramente avrete sentito di amici o ex colleghi di lavoro che, stufi della routine quotidiana, hanno deciso di mollare il lavoro in ufficio o in negozio e dedicarsi totalmente al lavoro da casa. Con il totale predominio di internet e di connessioni veloci che coprono quasi tutte le zone d’Italia molti hanno deciso di lavorare in maniera flessibile tramite il proprio computer. Ma quali sono i lavori che si possono fare da casa e chi li può fare?
Partendo dalla seconda domanda: tutti. Tutti possono lavorare da casa, anche se questa opzione è spesso preferita da studenti o chi comunque ha bisogno di un primo o secondo lavoro flessibile da incastrare nelle pieghe di una giornata già impegnata. Perché il più grande svantaggio del lavoro in ufficio è la città: traffico, parcheggio, condizioni atmosferiche, tanti fattori che fanno perdere tempo ed abbassare la produttività della giornata lavorativa. Vediamo, allora, quali sono i lavori che si possono facilmente svolgere da casa.

Come lavorare da casa? Idee per guadagnare con internet

Lavorare a casa: che fare?

Una soluzione che a molti piace è quella di aprire un blog o un sito e gestirlo personalmente dalla A alla Z: grafica, SEO, web, contenuti. Con un minimo di specializzazione e tanta buona volontà è possibile mettere online in poco tempo un sito web completamente funzionante e anche buono dal punto di vista estetico. Poi, se si ha tempo e modo di realizzare contenuti di qualità il successo è assicurato.
L’unico svantaggio del lavoro di blogger è quello di rimanere molto tempo al computer, ma soprattutto di monetizzare a lungo termine. Un blog appena aperto difficilmente macinerà utili, quindi è necessario avere pazienza e perseveranza. Se invece si cerca un lavoro per guadagnare subito e a step crescenti leggi le prossime proposte.

Lavori da fare a casa: tutor o traduttore?

Se si ha passione per le lingue ma non per l’insegnamento la via giusta è quello del traduttore di contenuti. Il mercato dei traduttori, specie per contenuti digitali, è sempre più vasto per diverse ragioni. Una di questa potrebbe essere la necessità degli editori di produrre contenuti di qualità senza affidarsi a tool automatici. Il bello di fare il traduttore è che il lavoro è abbastanza flessibile e, spesso, non prevede consegne stringenti.
Gli strumenti della tecnologia, come webcam e microfono, rendono possibile anche insegnare a distanza. Le classiche ripetizioni private possono tranquillamente svolgersi come lavoro online da casa; esistono molti portali che – abbandonando il metodo della lezione “fisica” – si sono specializzati nella “lezione online”.

Fare assistenza online: ecco come

Molte agenzie o piccole imprese hanno bisogno di personale che risponda alle domande o ai dubbi della clientela e quindi si rivolgono a persone esterne per fornire un’assistenza online. Con nozioni di amministrazione o della materia specifica che l’azienda tratta è possibile lavorare da casa online.
Naturalmente in questo caso ci saranno orari di reperibilità e turni prestabiliti, ma comunque viene meno lo scotto di lavorare in un luogo fisico. In genere le tariffe di riferimento per il settore vanno dai 20 ai 30 euro ad ora, quindi un compromesso conveniente nonostante tutto.

Reddito di cittadinanza quando arriva: sarà davvero marzo? Ecco le ultime novità (GUIDA COMPLETA)

roma migrante picchiato a sangue

Piacenza risse pianificate tra ragazzi: combattimenti come spettacoli social, identificati 63 giovanissimi