in

Come lavorare nell’ambasciata italiana all’estero

Chi sogna di lavorare presso Ambasciate o Consolati italiani all’estero sa benissimo che non è tra le imprese più semplici del mondo, ma sicuramente non impossibile da realizzare. In questa breve guida vi mostreremo come fare e quali sono i requisiti richiesti per approdare alla carriera diplomatica, che si accede al grado iniziale esclusivamente mediante concorso.

ambasciata


Alle selezioni possono partecipare coloro che:

-Età minima 18 anni e massima 35
-Sana e robusta costituzione
-Residenza da almeno due anni nel Paese dove ha sede l’Ufficio dove devono prestare servizio
-Per chi concorre per le mansioni di autista, deve essere in possesso di patente di guida valida nel territorio dello Stato in cui ha sede l’Ufficio.

Titoli di studio per la carriera diplomatica:

Giurisprudenza
Relazioni internazionali
Scienze dell’economia
Scienze della politica
Scienze delle pubbliche amministrazioni
Scienze economiche per l’ambiente e la cultura
Scienze economico-aziendali
Scienze per la cooperazione allo sviluppo
Studi europei

Per prima cosa sarebbe opportuno prendere contatto diretto con la sede di Ambasciata o Consolato nella quale si vorrebbe lavorare. L’assunzione del personale a contratto all’estero è disciplinata dalle disposizioni contenute nel Decreto Ministeriale n. 032/655 del 16 marzo 2001.

Chi dopo aver fatto domanda in uno dei consolati o ambasciate dove risiede, viene destinato all’estero dopo un periodo minimo di permanenza presso la sede centrale che è Roma oppure in qualche caso viene assunto localmente attraverso un’autorizzazione ministeriale.

In alcuni casi gli uffici esteri hanno la facoltà di poter assumere personale “temporaneo”, per periodi non superiori a sei mesi. In questo caso la residenza non conta.

Generalmente il concorso per titoli ed esami di ammissione alla carriera diplomatica viene così articolato:

1.prova attitudinale
2.valutazione dei titoli
3.prove d’esame scritte ed orali
4.prove di lingua (facoltative)

Stasera in diretta tv: Chelsea-Basilea, Servizio Pubblico, The Voice of Italy

Il video degli scontri al concerto del Primo Maggio 2013 a Napoli