in ,

Come mandare indietro un piatto al ristorante

Non è piacevole mandare indietro un piatto al ristorante, ma ci sono alcuni casi in cui non bisogna porsi tanti scrupoli e chiedere che la pietanza venga cambiata o modificata.

cibo da mandare indietro

Un caso è quello della cottura diversa da quella richiesta, soprattutto per la carne. Se si chiede una carne poco cotta deve essere rigorosamente poco cotta, la stessa regola vale per la carne ben cotta. La richiesta va rispettata, il piatto, in questo caso, può essere rimandato indietro. Un secondo caso avviene quando il piatto ha troppo sale. Facile quando ce ne è poco, basta aggiungerne, anche se la ricetta muta un po’, ma si riesce a rimediare o almeno a fare andare via il gusto insipido. Quando c’è troppo sale il cliente non può fare nulla se non chiedere cortesemente di cambiare il piatto.

Un terzo caso, ma in assoluto il più importante, si verifica quando un ristoratore non rispetta le esigenze di chi ha allergie o intolleranze alimentari. Magari succede che si dimentica, non importa il motivo, ma se un ingrediente di cui si è allergici/intolleranti è presente nel piatto e si aveva richiesto che non ci fosse, il piatto va rimandato indietro. Rigorosamente.  

Seguici sul nostro canale Telegram

Uomini e fragranze, le migliori per sedurre

real uefa

Il Real Madrid vince 4-1 la Champions League contro l’Atletico (video highlights)