in ,

Come mantenere l’abbronzatura: consigli per farla rimanere a lungo

Le vacanze sono ormai agli sgoccioli e dopo tanta fatica per acquistare un colore che vi soddisfi avete paura che in men che non si dica la vostra pelle torni di quel grigio pallido tipicamente cittadino. L’abbronzatura è certamente una situazione transitoria, sono le cellule della pelle che reagiscono ai raggi sole per proteggersi e con il ricambio cellulare muoiono affinché ne nascano di nuove. Malgrado ciò è possibile aiutarsi in modo naturale ad evitare che questo processo sia troppo veloce e quindi il vostro colore della pelle torni bianco in pochissimo tempo: ecco allora qualche consiglio su come mantenere l’abbronzatura il più a lungo possibile.

Per evitare che la propria pelle si squami velocemente perché è secca e quindi perda velocemente il proprio colore è importantissima l’idratazione da dentro come da fuori; ricordate quindi come di consueto di bere molto e di mangiare frutta e verdura, gli alimenti più ricchi d’acqua, ma soprattutto di idratare quotidianamente la pelle con una crema corpo e viso. Inoltre quando ci si fa la doccia è importante utilizzare prodotti non aggressivi bensì adatti a mantenere l’abbronzatura anche dopo le vacanze.

Tra gli altri suggerimenti utili per evitare che la pelle sia secca e quindi si squami velocemente e perda il proprio colore è bene non utilizzare per qualche tempo profumi e prodotti a base di alcool che tendono a seccare ulteriormente la pelle. Infine non fate bagni o docce troppo calde e prolungate, privilegiate l’acqua tiepida e non strofinate la pelle per asciugarvi bensì tamponate.

sisma polemiche tweet renzi

Terremoto in centro Italia: la solidarietà dei migranti bersagliati dalle critiche

Domenica Live Barbara D'Urso el la lite con i paparazzi

Barbara d’Urso Facebook: ringraziamento speciale a tutte le persone impegnate nel soccorso ai terremotati