in

Come non litigare in vacanza con il proprio partner

Ecco qualche consiglio utile per non litigare con il proprio partner quando si va in vacanza insieme. Bisogna porsi sempre delle domande.

zero litigi

Cercare il compromesso: incominciando dalla destinazione, scendere a patti. Ad esempio, decidere di fare una settimana al mare e una in montagna, per accontentare tutti e due. – Lasciare il lavoro e tutti i problemi a casa: mai parlare delle scadenze al lavoro, dei colleghi fannulloni o delle bollette da pagare. La spina va staccata in vacanza con il proprio partner. – Essere disposti a lasciarsi andare: per ravvivare la fiamma della coppia le ferie sono assolutamente il momento giusto, lanciandovi in nuove avventure, chiaramente anche tra le lenzuola. Perché no?

Ritagliarsi degli istanti per sé: stare decisamente insieme, ma trovare anche degli attimi della giornata per stare da soli, basta una mezz’oretta, un’oretta, iscriversi ad esempio ad una gara in villaggio turistico e poi andare a tifare il/la compagno/a nella sua (esempio). Oppure spendere un’oretta a leggere un buon libro sotto l’ombrellone, una nuotata o una passeggiata in solitaria, così poi la voglia di stare con il partner sarà ancora più accesa.

 

Asili nido in Italia

Asilo nido quanto mi costi: in Italia 1 bambino su 3 ne rimane fuori per motivi economici

consigli utili

Risveglio mattutino: 7 consigli per avere il sorriso