in ,

Come organizzare un pigiama party per i bambini

Una festa diversa per i bambini? Organizziamo un pigiama party! È “da grandi” pensare che si possa star svegli quanto si vuole. Invitiamo tre o quattro amichetti, (i più affiatati!) per una serata speciale in cui si può giocare, cantare, chiacchierare fino a tardi… senza spegnere la luce.

La cameretta deve essere spaziosa, e poter contenere dei sacchi a pelo per tutti, o un tappetone enorme e tanti cuscini colorati. Obbligatorio: indossare il pigiama colorato ed i calzini antiscivolo. La cena dev’essere particolare, senza piatti o posate, dolcetti, panini sfiziosi, tramezzini, caramelle. Tutti a lavarsi i denti e poi… pronti al divertimento.

Il dopocena dev’essere assolutamente organizzato. Ai bambini piace venga proposto un gioco di società, un film, un gioco da costruire, giochi di carte. E magari, se è estate e si ha una terrazza, preparare dei binocoli ed osservare le stelle chiamandole per nome è anche istruttivo oltre che emozionante. La festa può protrarsi fino ad un certo orario, poi si spengono le luci, anche se i bambini continueranno a chiacchierare e ridere fino a che, il silenzio e il sonno arriveranno. Dormire tutti insieme è una bella esperienza oltre al pensiero che ci si risveglierà, tra amici, alla mattina già pronti per riprendere i giochi!

Photo Credit: Alena Ozerova / Shutterstock

teresa e trifone news

Omicidio Pordenone news: amica Trifone sentita per più di 3 ore in Procura

Cosa vogliono segretamente gli italiani nel 2016

Cosa vogliono segretamente gli italiani nel 2016? Fantasie proibite e desideri inespressi