in

Come ottenere la detrazione fiscale per impianti fotovoltaici

Produrre autonomamente energia pulita per uso domestico, rappresenta una vero passo in avanti verso il risparmio e la salvaguardia dell’ambiente. Secondo il decreto Legge 201/2011, che ha introdotto la detrazione fiscale del 36% per le spese di recupero edilizio e di riqualificazione energetica, in Italia investire in energia alternativa conviene.

Per poter accedere alle agevolazioni, occorre già aver installato almeno un impianto fotovoltaico. Inoltre sarà necessario attestare con relative fatture o scontrini fiscali, l’effettivo acquisto ed installazione dei pannelli.

Il contribuente che dovrà presentare la domanda per ottenere la detrazione, dovrà anche attestare che il proprio impianto per uso domestico ha potenza massima di 20Kw. Nel caso di un valore superiore, l’impianto realizzato sarà riconosciuto ai fini commerciali e quindi non più detraibile.
pannello fotovoltaico


Tutte le spese di acquisto possono essere inoltrate fino al 30 giugn 2013. La detrazione d’imposta sarà pari al 36% e potrà arrivare fino al 50%. Tuttavia, il limite massimo di spesa su cui calcolare la detrazione è pari al 48 mila euro.

Come aprire un compro oro in Italia

cast beautiful

Beautiful anticipazioni lunedì 3 giugno: la furia di Hope, Marcus arrestato