in

Come pagare la tassa automobilistica online

Tassa di possesso o comunemente detta “Bollo auto”. Indipendentemente dall’utilizzo del veicolo, la tassa di possesso va sempre pagata in quanto è una tassa di proprietà. Meno inquinante è il motore e meno risulta l’importo stabilito da pagare.

Conoscere  la Classe ambientale della propria auto consente di stabilire l’importo da corrispondere. In ogni caso per vetture ed autocarri leggeri la normativa in vigore parte dalla Classe ambientale più esigente (Euro 5), fino alla classe convenzionale Euro zero, che è quella meno recente. Mentre per quanto riguarda i motocicli, in questo caso si parte dalla classe Euro 3 fino alla categoria Euro 0.

Essendo il bollo una tassa regionale, l’importo minimo varia in base alla Regione di appartenenza. Giusto per schiarire le idee, la tariffa minima per quanto riguarda le auto Euro 4 con meno di 100 kW è di 2,58 euro per kW.

mercato auto in europa

Per i residenti nelle regioni e nelle province autonome è possibile poter pagare direttamente il bollo auto online. Dopo aver calcolato l’importo del bollo da versare si può procedere effettuando il pagamento on line. Queste le regioni convenzionate abilitate al servizio del pagamento: Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna, Lazio, Puglia, Toscana, Umbria, Bolzano, Trento, Valle d’Aosta, Lombardia.

E’ opportuno ricordare che il pagamento online della tassa automobilistica può essere effettuato solo a partire dal 1° giorno del mese successivo a quello di scadenza. E’ possibile effettuare il pagamento online tramite il sito web dell’ACI, attraverso una semplice registrazione.

I costi del servizio hanno una maggiorazione del 1,2% sul dovuto, ma il costo può essere azzerato se  viene addebitato ai soci ACI con tessera in corso di validitá.  Basta quindi  entrare dalla home page del sito nell’area soci e cliccare sul banner Bollonet. L’agevolazione vale fino a tre pagamenti online per anno associativo.

Maria De Filippi

Amici 2013 anticipazioni l’eliminato del 4 maggio: fuori Edwyn, Lorella salva per un soffio

Stage al Parlamento Europeo per persone con disabilità