in ,

Come pettinarsi quando piove: capelli perfetti per l’autunno-inverno 2015

Freddo, umidità, pioggia sono pessimi compagni per una donna e suoi capelli. Come si riesce ad avere una chioma ordinata e fashion anche con il maltempo? Dopo avervi consigliato come vestirvi in caso di pioggia, è il momento di pensare ai capelli per evitare di arrivare in ufficio o a scuola come un pulcino bagnato o con una chioma crespa e disordinata. La scelta migliore per tutti i tipi di capelli in caso di pioggia è legarli; se si hanno capelli lunghi, una bella treccia, magari laterale o a spina di pesce, è sempre chic. Se invece si hanno i capelli un po’ più corti, una coda di cavallo molto alta è assolutamente trend.

Un’ alternativa interessante ed estremamente di tendenza per l’autunno-inverno 2015 è la mezza coda; si raccolgono solo i ciuffi davanti in una coda o con un fermaglio tirandoli indietro e si lasciano liberi i capelli al di sotto. Semplice, efficace e molto professionale per il lavoro.

Una grande differenza sta però nel tipo di capello che si ha; in caso di una chioma liscia, evitare la piastra poiché con l’umidità ogni effetto del calore svanisce. L’alternativa sta nel legarli in una treccia per tutta la notte precedente, meglio subito dopo averli lavati e asciugati; il mattino seguente avrete un bel mosso selvaggio che si manterrà per tutta la giornata. Per chi invece ha i capelli ricci, il consiglio è di lasciarli in ordine grazie a un cappello o una coda morbida.

Capelli corti 2015 tendenze, rasatura donna, rasatura capelli

Capelli corti 2015 tendenze, la rasatura è sempre più donna

Emma Marrone Facebook

Emma Marrone vede il film “Io e lei” e si complimenta con la regista