in ,

Come pulire il forno: metodi naturali e low cost

State cercando nuove buone pratiche per pulire il forno della vostra cucina? Durante l’estate, con il gran caldo, si tende ad usarlo meno, prediligendo ricette più fresche, ma proprio per questo motivo non va tenuto fermo, anzi. Se si decide di lasciarlo in pace per un po’, bisogna pulirlo sia prima che dopo la grande pausa. Come? Ecco qualche consiglio utile con metodi naturali e low cost.

Prima di tutto, come consiglia Puliti & Felici, “Togliete tutte le griglie e le parti del forno che si possono asportare e lavatele nel lavello immergendole in acqua calda e detersivo per i piatti, sfregandole bene con una spugna abrasiva. Per la pulizia delle pareti potete utilizzare uno sgrassatore a spruzzo, ma ricordate che probabilmente dovrete ricorrere a prodotti specifici per forni per ottenere buoni risultati. Per essere efficaci questi prodotti hanno una certa alcalinità che può renderli aggressivi: fate attenzione a non respirarne i vapori“. Altri metodi intelligenti?

Creare una pasta fatta da acqua e bicarbonato e spalmarla sulle pareti, lasciandola per qualche minuto a riposo, poi sgrassare tutto. Metodi naturali da scegliere: bicarbonato e sale, acqua e limone, aceto, tutti ingredienti davvero low cost.

Photo Credit: Syda Productions / Shutterstock

uomo torturato con roncola

Orrore a Napoli: 56enne seviziato per ore con roncola da rapinatori

Volo Ryanair allarme bomba

Ryanair allarme bomba su aereo diretto a Oslo: arrestato un uomo