in ,

Come pulire l’argento ossidato e annerito con il bicarbonato

Sono moltissimi gli oggetti fatti in argento sia della casa che da indossare come i gioielli; è bello da vedere e, rispetto all’oro, costa meno. Ha però un brutto difetto, ovvero l’ossidazione. Questo capita in particolar modo quando l’argento non viene utilizzato per un po’ di tempo. Come fare allora per avere oggetti in argento sempre lucidi e splendenti? Urban Donna – Casa vi suggerisce un metodo semplice e veloce per pulire l’argento attraverso il bicarbonato.

Esistono altri rimedi naturali molto utili per pulire l’argento dall’ossidazione, ma se le macchie scure sono particolarmente difficili ecco un metodo davvero infallibile. Gli unici ingredienti necessari sono acqua e bicarbonato; è sufficiente portare a ebollizione l’acqua e aggiungere un cucchiaio di bicarbonato per ogni litro di acqua. Una volta arrivata a temperatura l’acqua, spegnete il fuoco e immergete gli oggetti per qualche minuto, affinché l’ossidazione si sciolga. Infine tirare fuori dall’acqua gli oggetti in argento e lucidarli con un panno di cotone.

Se questo metodo non ha tolto tutta l’ossidazione sugli oggetti in argento, provate a strofinare a secco del bicarbonato sugli oggetti, leggermente inumiditi, ancora macchiati dall’ossidazione. Questo metodo di pulizia porterà via anche le ultime macchie e la vostra argenteria tornerà a risplendere.

Credit Foto: Belinka / Shutterstock

Ilona Staller a Domenica a Live

Ilona Staller a Domenica Live: scintille in studio tra Barbara D’Urso e il legale dell’attrice

Uomini e Donne, Andrea Cerioli e Valentina Rapisarda: fine della storia?