in

Come riciclare vecchi smartphone per prevenire la deforestazione

Perché buttare uno smartphone se potrebbero essere salvate migliaia di foreste? La deforestazione è un tema molto discusso nella quotidianità. A causa della deforestazione, le foreste del pianeta e in modo particolare quelle pluviali, che preservano enormi quantità di carbonio (500 miliardi di tonnellate) rischiano di rilasciare enormi quantità di gas serra nell’atmosfera.vecchi telefoni cellulari

La Rainforest Connection, impresa di San Francisco, ha sviluppato un idea innovativa per poter riciclare i vecchi smartphone. Grazie all’aiuto di sostenitori come Neil Young, cantautore e chitarrista canadese, da sempre coinvolto in tematiche di sostenibilità ambientale e sociale è stato possibile realizzare dispositivi alimentati dall’energia solare capaci di rilevare attività illegali di deforestazione e di bracconaggio raccogliendo i suoni sospetti e avvisando le autorità locali tramite un messaggio di testo. Il dispositivo verrà nascosto tra la vegetazione e sarà capace di localizzare la zona sospetta e rilevare informazioni e orari esatti. White, fondatore della società vorrebbe prevenire questi episodi poiché attualmente i satelliti non forniscono aggiornamenti in tempo reale e i crimini ambientali non possono essere soppressi sul nascere.

Le preoccupazioni sono ancora parecchie. Se i bracconieri trovassero i dispositivi e li disattivassero, il lavoro non porterebbe senz’altro risultati proficui. I dispositivi presto saranno installati nelle foreste pluviali africane ma l’impresa spera di ottenere delle donazioni tali da installarli anche in Asia e nell’America Latina. Per rendere partecipi i cittadini più sensibili la start up ha creato un ’applicazione denominata Rainforest in cui sarà possibile ascoltare i suoni della foresta pluviale di Sumutra in diretta.

Photoshop Express anche per Windows Phone

diamante

Il diamante più grande dell’ Universo: ecco dove si trova