in ,

Come scegliere il nome del proprio bambino

Sta per nascere il nostro bambino? Una delle prime cose che vengono in mente è: quale nome scegliere? Ora che il piccolo c’è veramente, e non è solo un’idea futuristica, tutti i nomi pensati prima generalmente spariscono… Il nome è importante, dobbiamo portarcelo tutta la vita. Impossibile sbagliarlo. Il nome deve piacere a entrambi i genitori, anche se qualcuno decide che se è maschio sceglie il papà, se è femmina la mamma. O viceversa. In ogni caso è certamente più bello se la decisione viene presa all’unanimità.

Ci sono 9 mesi di tempo, un foglio a testa dove ognuno scrive i suoi nomi preferiti, 5? 10? 5 maschili e 5 femminili… Se casualmente uno o più di uno, nelle liste, coincidessero, sarebbe quasi l’ideale. Dunque: escludendo i nomi di chi ci sta antipatico, di chi ce l’ha ed è particolarmente bruttarello, di quelli che, associati al cognome, lo farebbero apparire ridicolo… si sceglie tra: 1) Nomi dei nonni o parenti: se il nome ci piace ed il parente pure, perché no? 2) Nomi tradizionali o originali? 3) Nomi Italiani o stranieri? 4) Nomi che possono essere associati a personaggi famosi, stimati, artisti, musicisti, letterati…?

Si può anche acquistare un libro in cui sono scritti tutti i nomi con i loro significati. E sottolineare quelli che piacciono di più. Si dovrebbe pensare anche al diminutivo (triste storpiatura dell’originale) ma che in caso di lunghezza del nome viene certamente assegnato, in casa, a scuola o tra amici… Se c’è già un fratellino/sorellina più grande in casa, coinvolgetelo, ma attenti, potrebbe sparare nomi assurdi e poi convincerlo che non si chiamerà come vuole lui sarebbe difficile… quindi, se avete incertezze tra un paio di nomi fatelo scegliere (altrimenti meglio evitare! Sarebbe l’occasione per creare già conflitto tra fratelli…). La mamma, accarezzandosi la pancia, pronuncerà spesso i nomi più probabili, ma poi, quando il bambino nascerà, non avrà nessuna incertezza. Quando vedrà il suo cucciolino, capirà subito quale sarà il nome giusto per lui. E speriamo sia quello deciso con il papà…

Photo Credit: Halfpoint / Shutterstock

Stefano Bettarini e Ilenia Iacono si sono lasciati

much loved censura

Censura per il bunga bunga nel film scandalo “Much Loved”: 4 escort protagoniste della pellicola di Nabil Ayouch