in

Come si calcola la Tasi

Per calcolare la Tasi, non vi è alcuna difficoltà, basta fare attenzione alle aliquote, perché a differenza dell’Imu, sono espresse per mille. Ecco come si calcola la Tasi.

tasi 2014 pagare

Un esempio pratico per capire come calcolare la Tasi: se due coniugi hanno in possesso al 50% un appartamento con rendita catastale del valore pari a euro 400 e l’aliquota stabilita dal loro comune di residenza è pari a 2,5 per mille, allora il calcolo che dovranno effettuare sarà: 400 x 1,05 x 160 x 2,5 / 1000 = 168.

Entrambi i coniugi pagheranno,  168 / 2 = 84 euro a testa. Sono possibili alcune detrazioni, ma come funzionano? Spetta al comune di residenza, il compito di definire riduzioni o agevolazioni, a seconda di particolari situazioni. Per sapere se si può richiedere una riduzione, bisogna sapere con certezza la delibera del comune. I comuni adottano l’ISEE per permettere alcune agevolazioni a chi ne necessita. La Tasi si paga con bollettino di conto corrente postale o con modello F24.

Grillo foto tarocca

Ebola: Beppe Grillo pubblica foto shock di un malato, ma è tarocca

Esorcismo via Skype

Esorcismo hi-tech: Scott Larson, il reverendo che libera dal demonio via Skype