in ,

Come smettere di mangiarsi le unghie: 3 metodi fai da te contro le infezioni

Le mani, in particolar modo per le donne, sono una specie di personalissimo biglietto da visita. Mani curate, morbide, con le unghie in ordine danno una sensazione, a chi si interfaccia con noi, di avere a che fare con una persona curata, pulita e posata. Ma come smettere di mangiarsi le unghie e come contrastare le infezioni? Per mantenere le mani morbide e vellutate, UrbanDonna vi ha spiegato che esiste  un metodo fai da te semplicissimo a base di olio ma c’è dell’altro.

Smettere di mangiare le unghie si può, basta impegnarsi molto. Il nervosismo, lo stress e l’abitudine portano molte donne, ma anche uomini, a sfogarsi sulle proprie mani, rovinandosi le unghie, spesso fino a farle sanguinare e rischiando il “girodito”, una fastidiosa infezione che può portare anche alla caduta dell’unghia. In base alla gravità di questa “patologia” è possibile trovare una soluzione.

Il metodo più comune per smettere di mangiarsi le unghie è lo smalto amaro da applicare su di esse; il vostro cervello collegherà il cattivo sapore al vizio di mangiarsi le unghie e smetterete di farlo. La consapevolezza inoltre è fondamentale; è necessario rendersi conto di quando arriva lo stimolo e dirottarlo su un piacevole surrogato come una caramella o una sana passeggiata. Infine potreste ricorrere a un diario al quale rivolgervi ogni volta che  sentite il desiderio di mangiare le unghie: diventerà una distrazione dall’impulso nonché una mappa dei fattori che lo provocano.

tendenze moda 2015, tendenze moda autunno 2015, jeans autunno 2015,

Tendenze moda autunno 2015: i jeans must have della stagione fredda

Volantino Unieuro e Trony

Volantino Unieuro e Trony valido dal 9 al 18 ottobre 2015: Samsung Galaxy S5 Neo, Huawei Ascend G7, LG, Asus ZenFone