in

Come viaggiare gratis facendo l’au pair: dove andare per guadagnare di più e divertirsi

In Italia, paese talvolta troppo legato alla tradizione, la ragazza alla pari non è un ruolo conosciuto. Fare l’au pair è in realtà il modo migliore per condividere la propria cultura e apprenderne un’altra. Lavorare come au pair, inoltre, è una grandissima opportunità per le giovani che vorrebbero scoprire il mondo, ma le risorse economiche non lo permettono.

Condividere è un verbo fantastico ed è lo stesso che si trova alla base del principio che anima il mondo dell’au paring: una famiglia, sia questa in Irlanda, in Spagna, in Australia o in qualunque altro paese del mondo, cerca una ragazza che possa occuparsi dei loro bambini. In cambio, la famiglia ospitante offre vitto, alloggio, pocket money, cultura, affetto, scoperte, viaggi. Ciò vuol dire che l’au pair dovrà pagare solamente le uscite e i mezzi utilizzati per muoversi, cosa che, a volte, paga la famiglia ospitante. L’au pair, quindi, partirà da sola verso un luogo probabilmente sconosciuto e si troverà a far parte di una famiglia, che la accoglierà come una sorella maggiore, un’amica, una figlia, per non parlare delle fedeli compagne di viaggio che troverà strada facendo.

Solitamente, salvo esigenze particolari e lavorative dei genitori dei bambini, l’au pair avrà il weekend libero per uscire, viaggiare e fare quello che più le piace. Se così non fosse, come riportato dal regolamento disponibile sul sito “Au pair world“, l‘au pair avrà comunque almeno due giorni liberi a settimana. Sullo stesso documento si trovano anche i parametri economici: in Europa, per esempio, i paesi in cui le au pair guadagnano di più sono Irlanda, Inghilterra, Norvegia e Germania. Paesi come Spagna e Italia sono quelli in cui l’au pair percepisce la paghetta settimanale più bassa.

Image credit: Shutterstock

dieta vegana dimagrante, dieta vegana come funziona, dieta vegana fa dimagrire, dieta vegana alimenti, dieta vegana cosa mangiare, dieta vegana fa male, dieta vegana fa bene, dieta vegana opinioni,

Dieta vegana dimagrante: come funziona e quali alimenti sono permessi

bonsai anlaids hiv

Un bonsai per Anlaids, il 28/29 Novembre: il Segretario Nazionale, “Un contagio ogni due ore” [INTERVISTA]