in ,

Come vivere sereni in ufficio difendendosi dai colleghi

Le relazioni cattive con i colleghi risultano tra le prime cause di malesseri al lavoro, dalle ingiustizie ai soprusi, dai malumori fino alle critiche, quelle che non mancano mai. Il mobbing è un carattere devastante, agisce sulla psiche come una vera e propria violenza e lotta con l’autostima di chi lo subisce. Secondo l’Istituto per la prevenzione e la sicurezza del lavoro, l’Ipsel, sono circa un milione e mezzo i lavoratori che subiscono mobbing in Italia.

trovare armonia in ufficio

Poter lavorare in un ambiente con un clima di rispetto e collaborazione è un desiderio di molti, mentre la maggior parte di stress accumulato quotidianamente avviene proprio in ufficio. Il consiglio migliore è quello di imparare a saper fronteggiare qualsiasi aria sgradevole al lavoro, ritrovando il proprio equilibrio.

Se si ha un rapporto costante con i pettegoli in ufficio, la prima mossa da fare è quella di interrompere di raccontare qualsiasi informazione personale. Restare sempre riservati. Quando alcuni colleghi si dimostrano divisi in due parti distinte, l’arma migliore è quella di mostrarsi collaborativi: distrugge la disgregazione e fa capire agli altri di non avere problemi a socializzare. Contro i primi della classe non si deve cadere nelle loro provocazioni ed evitare i conflitti. Si sentiranno totalmente disorientati.

Seguici sul nostro canale Telegram

Mario Gomez facebook

Fiorentina: nel mirino del club blaugrana Mario Gomez (Video)

Stadio Armando Picchi

Ultras: si studia la figura intermedia tra società e tifosi