in ,

Cometa di Natale Lovejoy, visibile nei nostri cieli anche ad occhio nudo

Si comincia ad intravedere la stella cometa di Natale, con la sua coda luminosa, attualmente si trova nella costellazione della Colomba, visibile dall’Italia anche senza alcuna strumentazione. Dopo avere offerto la sua luce nei cieli australi, la cometa C/2014 Q2 Lovejoy sta offrendo il meglio di sé nei cieli dell’emisfero Nord in contemporanea alle festività natalizie.

Dalla mezzanotte di oggi si può provare ad osservarla puntando il binocolo o qualche altra lente verso il Sud, sotto Orione. L’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope e curatore scientifico del Planetario di Roma, sottolinea come la cometa sia molto bassa sull’orizzonte, ma trovandosi in una zona senza inquinamento luminoso è possibile osservarla anche ad occhio nudo. In diretta streaming con il Virtual Telescope si potranno fare due osservazioni il 6 e l’11 gennaio sul canale Scienza e Tecnica dell’Ansa.

Per l‘Epifania, tra il 5 e il 7 gennaio, la cometa arriverà nei cieli europei anche se in quelle giornate la Luna piena interferirà con l’osservazione. Mentre a metà gennaio quando la cometa C/2014 Q2 Lovejoy si staglierà alta sull’orizzonte nella costellazione della Lepre, sarà in perfetta posizione per farsi ammirare. La cometa ha preso il nome dall’astrofilo Terry Lovejoy, l’australiano che per primo l’ha individuata il 17 agosto del 2014. Infine il 7 gennaio prossimo, la coda luminosa di Lovejoy raggiungerà la distanza minima dalla terra di 70 milioni di chilometri, invece il 30 dello stesso mese quella minima dal sole, 200 milioni di chilometri.

Natale 2014

Natale 2014: Elisabetta Gregoraci e Belen Rodriguez scappano dall’Italia

Florenzi della Roma

Roma calcio news: Florenzi guardato a vista dalla Fiorentina