in ,

Como, poliziotto investito durante un blitz anti-droga: fermato un sospetto a Milano

E’ stato fermato a Milano un uomo sospettato di essere il responsabile dell’investimento un poliziotto giovedì in provincia di Como durante un’operazione anti-droga; si tratta di un marocchino di 19 anni, Hamine Sousiane, che aveva opposto resistenza all’arresto trascinando l’agente che aveva cercato di bloccarlo mentre si trovava in auto. L’operazione è avvenuta a Mariano Comense.

Il giovane nordafricano è stato arrestato e su di lui ora pendono pesanti accuse; oltre allo spaccio infatti, l’ipotesi di reato ora è di tentato omicidio. Le indagini che hanno portato al suo arresto sono state condotte in collaborazione tra lo Sco e le squadre mobili di Lecco, Como e Milano. Il poliziotto ora si trova in prognosi riservata all’ospedale di Sant’Anna di Como.

Dopo che si era verificato l’investimento dell’agente di polizia, il sospettato aveva abbandonato l’auto e si era dato alla fuga; le ricerche sono state estese a tutta la Brianza fino all’arresto nella giornata odierna nel capoluogo lombardo.

Seguici sul nostro canale Telegram

Domenica Live Alberico Lemme

Alberico Lemme a Domenica Live news: colpo di scena per le ammissioni di Flavio Briatore

Ludovica Valli e Fabio Ferrara ancora insieme, la forte lite: intervengono i Carabinieri