in ,

Compleanno di Piero Angela: 10 motivi per cui è necessario clonare quest’uomo

Oggi è il compleanno di Piero Angela che spegne 87 candeline, anche se lui è un uomo di classe e di certo questo tipo di rito pagano che priva di ossigeno gratuitamente il cervello per soffiare su 87 bastoncini infuocati non gli appartiene. Piero inizia la sua carriera come giornalista in Rai, è anche un dotatissimo pianista nonché il divulgatore scientifico italiano più famoso e amato. Non si è limitato a una Laurea a Honoris Causa, che fa tanto Vasco e Valentino Rossi, ma ne ha ben otto.

Un mollusco e un’asteroide scoperti di recente hanno preso il suo nome, ama il jazz, ed è fra i fondatori del CICAP – in cui hanno militato anche Rita Levi Montalcini, Margherita Hack e Renato Dulbecco – comitato italiano per il controllo delle affermazioni sul paranormale. Sarebbe pleonastico ribadire le doti di questo torinese votato alla divulgazione scientifica: ci pare più assennato chiedere ufficialmente di poter clonare quest’uomo; ecco 10 motivi per cui sarebbe una gran mossa.

1 E’ una persona dai modi talmente eleganti e pacati che, se inserito nelle curve degli stadi pieni di ultra, riuscirebbe a far sentire colpevole chiunque alzi troppo i toni con un semplice sguardo di disapprovazione. Nessuno sopporterebbe di essere malvisto da Piero Angela, è un retaggio atavico.
2 Inserendo Piero Angela negli asili nido, al posto delle maestre, non dovremmo più preoccuparci del fatto che un giorno quei bambini voteranno, perché voteranno bene.
3 Se per ogni donna ci fosse un Piero Angela non ci sarebbe più bisogno di piangere.
4 Se tutte le donne del mondo si riproducessero con il loro Piero Angela clonato nel giro di 50 anni saremmo finalmente una popolazione evoluta.
5 Se avessimo tantissimi Piero Angela clonati disseminati per il mondo molte più persone conoscerebbero la differenza fra un anfibio e un rettile, tra una stalattite e una stalagmite e non andrebbero dai cartomanti.

6 Se Piero Angela fosse presente in maniera massiva nella società, con un esercito di suoi cloni, molta più gente riuscirebbe a ridere dei post di Salvini, al posto che prenderli sul serio.
7 Se avessimo Piero Angela come esempio nessuno chiederebbe più al prossimo “Cosa fai a Capodanno?
8 In un mondo dominato da cloni di Piero Angela non servirebbero eroi e non servirebbero Dei, basterebbe il buonsenso.
9 Se ognuno potesse tenere un esemplare di Piero Angela in casa la raccolta differenziata diventerebbe un culto domestico sacro.
10 Se soltanto potessimo farlo davvero…

 

Chi l'ha visto?

Chi l’ha visto anticipazioni 23 dicembre 2015: Marco Vannini e Teresa e Trifone

gianna nannini tour 2016

Gianna Nannini Tour 2016, niente palazzetti dello sport per l’artista toscana