in ,

Concerti 2016, in Calabria la religione ‘cancella’ Le Rivoltelle: “Sono lesbiche, non suonano qui”

È il 2016, ma le notizie che arrivano dal mondo ci farebbero pensare più al Medioevo. Stragi, attentati terroristici, guerre, razzismo e, adesso, anche omofobia: l’ultimo evento deplorevole, in ordine cronologico, si è registrato a Cosenza, precisamente in provincia di Rossano, dove la rock band de “Le Rivoltelle” ha dovuto cancellare la propria esibizione a causa della loro, presunta, omosessualità. Come riporta “Repubblica”, infatti, le quattro ragazze, diventate celebri nell’underground calabrese da ormai sette anni, dovevano esibirsi a Rossano giorno 20 agosto in occasione della festa per San Pio, ma l’organizzazione ha comunicato di voler cancellare tutto.

>>> LE ULTIMISSIME SUL MONDO DELLA MUSICA

“Sono quattro lesbiche e questa è una festa religiosa, la loro esibizione sarebbe un’offesa alla morale cattolica di ogni singolo cristiano di questa comunità.” Questa la motivazione degli organizzatori dell’evento, contattati da La Repubblica: così, Le Rivoltelle si sono viste costrette a rivedere i loro piani, non senza malumori. Elena Palermo, cantante de Le Rivoltelle, si è detta: “Arrabbiata, non possiamo tacere perché quello che è successo è un pregiudizio sessista che non possiamo non denunciare.” Eppure, la giovane rock band nel corso di questi anni è diventata celebre in Calabria per la sua musica di denuncia sociale, proprio come l’ultimo pezzo dedicato al procuratore Nicola Gratteri, “Io non mi inchino”.

>>> COMMENTA LA NOTIZIA CON URBANPOST

Quello che fa più male a Elena Palermo, leader de Le Rivoltelle, è l’idea di venire escluse solo per un banale pregiudizio:Magari perché portiamo i capelli corti o siamo tutte donne – spiega a La Repubblica – per noi  non è una cosa da nascondere l’omosessualità, semplicemente non la riteniamo importante.”

raid usa a sirte

Raid Usa in Libia, catturato a Sirte comandante Isis: stava tentando di fuggire via mare

Fiorentina Roma highlights

Roma – Liverpool 2-1 highlights, video gol e sintesi Amichevole 2016