in ,

Concordia, De Falco contro le ultime dichiarazioni di Domnica: “Un’ipotesi da non prendere neanche in considerazione”

Le dichiarazioni rilasciate ieri a Mattino Cinque da Domnica Cemortan, la ragazza moldava che la notte del naufragio della Costa Concordia si trovava sulla nave in compagnia del comandante Francesco Schettino, hanno fatto molto discutere. Alla procura di Grosseto tutti si chiedono cosa possa essere mai questo oggetto voluminoso e misterioso che un fantomatico velivolo avrebbe prelevato dalla nave che già stava affondando.

Intanto sulle dichiarazioni di Domnica è intervenuto anche il procuratore Francesco Verusio, che ha affermato che nessuno dei testimoni ha mai parlato di un elicottero privato arrivato nei pressi della nave. Secco, poi, il commento di Gregorio De Falco, che era capo della sala operativa della capitaneria di Livorno: “Un’ipotesi da non prendere neanche in considerazione”.

rogo su yacht nel savonese

Palermo, incendio provocato da fuga di gas: un morto e un ferito grave

Mila Kunis e Ashton Kutcher neo genitori: è nata la loro bambina