in ,

Concordia De Falco trasferito, la replica della Capitaneria: “Non è mobbing ma una promozione”

Non si placano le polemiche per la inaspettata rimozione del capitano Gregorio De Falco – a giorni trasferito negli uffici della Capitaneria – dal suo incarico ormai decennale nel settore operativo della Capitaneria di Livorno. Lui si è detto allibito e amareggiato, commentando con indignazione l’ingiustizia subita: “Io trasferito, Francesco Schettino in cattedra”. La vicenda, che vede protagonista il capitano di fregata divenuto famoso per la veemenza con cui intimò al comandante Schettino di tornare a bordo della Concordia, nei momenti concitati successivi all’urto della nave contro lo scoglio del Giglio, sta diventando un caso mediatico. Tanta è infatti l’indignazione dell’opinione pubblica in merito alla vicenda, per la quale il parlamentare Pd Federico Gelli ha inoltrato una interrogazione parlamentare al ministro Lupi.De Falco rimosso da incarico

La replica della Capitaneria tuttavia non si è fatta attendere. Il comando di Guardia costiera ha infatti cercato di ‘sgonfiare’ una polemica che ha fatto “tanto rumore per nulla”. Perché De Falco dovrà lasciare il suo ruolo? Si tratta di un “normale avvicendamento” – spiega la Capitaneria – che seguirebbe le logiche delle ordinarie dinamiche di impiego degli Ufficiali delle Capitanerie di Porto. Il trattamento riservato a De Falco sarebbe quindi lo stesso cui sono e saranno destinati gli altri Ufficiali che “hanno assolto ai propri obblighi di comando ed aspirano, poi, all’avanzamento al grado superiore”.

In altre parole, il messaggio dato dal Comando generale delle Capitanerie di Porto lascia intendere che, qualora De Falco ricoprisse il suo incarico “sine die”, impedirebbe di fatto ai suoi colleghi più giovani di maturare le sue stesse esperienze, crescere professionalmente e ottenere un avanzamento al grado superiore, come è capitato a lui. Non si tratterebbe di ‘mobbing’, quindi, e De Falco dovrebbe considerare il suo allontanamento dal mare come una promozione a tutti gli effetti.

Doodle Google per compleanno 2014

Doodle di Google di oggi: buon compleanno a Google per i suoi 16 anni

Incidenti sul lavoro: crolla silos, due operai morti nel Cremonese