in

Concorso carabinieri 2018, ragazza si finge uomo per aiutare il fratello: beccata

In un periodo di forte crisi lavorativa bisogna sfruttare ogni occasione concorsuale che arriva. Ed è questo che avrà pensato anche un giovane di Sant’Agata di Militello che, pur di passare i test per il Concorso Carabinieri 2018, ha mandato la sorella. Proprio così: si finge maschio e accede all’esame per Carabinieri, ma solo per aiutare il fratello minore a superare i test. Questa l’assurda storia di una ragazza ventiseienne, avvocato di Sant’Agata di Militello, accaduta a Roma e raccontata per il quotidiano romano “Il Tempo” da Silvia Mancinelli. La donna, laureata in giurisprudenza e da poco iscritta all’ordine degli avvocati, era seduta tra i mille candidati, travestita da uomo, per aiutare il fratello 19enne, aspirante allievo carabiniere. La giovane è stata smascherata, tra i banchi della caserma ‘Salvo D’Acquisto’ di viale Tor di Quinto, dopo una segnalazione del personale addetto al centro nazionale selezione e reclutamento.

Leggi anche: Tutte le curiosità sul Concorso Carabinieri 2018

Così è stata scoperta la truffa durante il concorso Carabinieri 2018

“Per far passare il concorso di allievo carabiniere al fratello più piccolo, non lo ha aiutato a studiare. È andata oltre, fingendosi maschio e vestendo letteralmente i suoi panni per sostenere l’esame”, racconta la giornalista del quotidiano romano. “È successo a Roma, giovedì pomeriggio. Una ventiseienne di Messina, sorella maggiore del candidato diciannovenne, è stata smascherata tra i banchi della caserma «Salvo D’Acquisto» di viale Tor di Quinto grazie alla segnalazione del personale addetto al centro nazionale selezione e reclutamento”. Inutili i tentativi grotteschi della ragazza di nascondere i lunghi e fluenti capelli o di camuffare il delicato timbro di voce – prosegue l’articolo – è stata scoperta e messa con le spalle al muro anche dopo, quando a confermare la messa in scena sono stati i militari in servizio nell’ufficio sanitario della caserma. La giovane, laureata in giurisprudenza e recentemente iscritta all’ordine degli avvocati, era convinta di passare inosservata tra gli oltre mille suoi coetanei impegnati nella prova scritta”.Olbia, tenta di "animare" una festa con un lanciafiamme: 30enne americano arrestato dai Carabinieri

Chi è la giovane che ha ‘truffato’ i Carabinieri

“Studiosa da sempre e impegnata in politica dove a giugno scorso aveva tentato di farsi eleggere consigliere comunale nella «sua» Sant’Agata di Militello”, scrive Silvia Mancinelli, “avrebbe compilato facilmente i quiz, lasciando al fratello l’onere dell’orale. Ormai stanata, è stata costretta ad ammettere le sue responsabilità e a tornare da dove era venuta, con libri e vestiti del fratello minore. Sequestrata la documentazione concorsuale, spetterà ora all’autorità giudiziaria valutare la posizione di entrambi, sui quali continuano a indagare i carabinieri della stazione Ponte Milvio”, riporta il quotidiano.

Written by Andrea Paolo

46 anni, nato in provincia di Reggio Calabria, emigrato negli anni '80 al nord, è laureato in scienze politiche. Ha lavorato come ricercatore all'estero e studia da anni la criminalità organizzata. Per UrbanPost si occupa di news di cronaca e di gossip sui personaggi del mondo dello spettacolo.

Sabrina Malipiero uccisa a Pesaro, il killer marocchino di 38 anni confessa: «Avevo assunto cocaina!

Sabrina Malipiero uccisa a Pesaro, il killer confessa: «Non ricordo niente, avevo assunto cocaina»

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi mercoledì 19 settembre 2018

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi 15 luglio 2018