in

Concorso guardia di finanza 2015 per tenenti: requisiti e scadenze

Per il reclutamente di 8 tenenti in servizio permanente effettivo nel ruolo tecnico, logistico e amministrativo della Guardia di Finanza, è stato indetto un nuovo concorso pubblico, che si sosterrà per titoli ed esami. Uno di questi otto posti sarà destinato agli uffici in ferma prefissata, che hanno almeno 18 mesi di servizio in Guardia di Finanza mentre gli altri sette saranno destinati a cittadini italiani e suddivisi due per l’amministrazione, tre per l’area telematica e due per la divisione Psicologia. Ecco come partecipare, i requisiti e le scadenze per la presentazione della domanda.

Innanzitutto va sottolineato che è possibile candidarsi solamente ad una delle sopraelencate categorie e sarà possibile farlo entro e non oltre l’8 ottobre 2015. Ecco, invece, quali sono i requisiti:

Ufficiali in ferma prefissata

  • Aver svolto servizio per almeno 18 mesi;
  • Non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una PA;
  • Alla data del 1° gennaio 2015, non aver superato i 34 anni d’età;
  • Non aver subito condanne o essere stati imputati per delitti colposi e non essere stati sottoposti a misure preventive;
  • Non essere stati dimessi per motivi disciplinari dalla vita militare da accademie, scuole, o istituti di formazione delle Forze armate e di Polizia di Stato;
  • Aver tenuto qualità morali e di condotta necessarie per l’ammissione ai concorsi della magistratura ordinaria.

Altri sette posti disponibili: Riservati a militari del Corpo appartenenti ai ruoli ispettori, sovrintendenti, appuntati e finanzieri e a cittadini italiani.

Per la prima categoria, i requisiti richiesti sono:

  • Al 1° gennaio 2015, età compresa tra i 33 e i 42 anni;
  • Non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una PA;
  • Non essere stati imputati, condannati, oppure non abbiano ottenuto l’applicazione della pena ai sensi dell’art. 444 del codice di procedura penale per delitti non colposi, né siano o siano stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • Avere riportato nell’ultimo biennio una qualifica finale non inferiore a “superiore alla media”;
  • Non essere stati dichiarati  inidonei all’avanzamento o se dichiarati non idonei all’avanzamento, abbiano successivamente conseguito un giudizio di idoneità;
  • Non essere stati dimessi, per motivi disciplinari dalla vita militare, da accademie, scuole, istituti di formazione delle Forze armate e delle Forze di polizia dello Stato.

Per la seconda categoria, i requisiti sono:

  • Non aver superato i 32 anni di età;
  • Avere diritti civili e politici;
  • Essere in possesso delle qualità morali e di condotta stabilite;
  • Non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una PA;
  • Non essere stati imputati, condannati o sottoposti a misure di prevenzione;
  • Non essere stati ammessi a prestare servizio civile nazionale come obiettori di coscienza;
  • Non essere stati dimessi, per motivi disciplinari o per inattitudine dalla vita militare.

Per l’area telematica, inoltre, è richiesto il diploma di laurea in informatica, ingegneria informatica o di una laurea specialistica o magistrale rientrante nelle classi delle lauree in informatica. Per le altre aree, invece, è richiesta la laurea specialistica o magistrale o titolo equivalente. Chi concorre per l’area di Psicologia deve essere iscritto necessariamente all’albo degli psicologi.

Per avere maggiori informazioni e sulla presentazione della domanda è preferibile consultare il bando di concorso, rintracciabile su questo link.

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

Pennetta Us Open 2015

Tennis, Us Open 2015 semifinali: oggi in campo Williams-Vinci e Pennetta-Halep

Pronostici Serie A calcio, consigli sulle scommesse della 3a giornata