in

Concorso insegnanti scuola dell’infanzia 2015 a Pesaro: requisiti e scadenze

Buone notizie per chi ambisce ad un posto nelle scuole come insegnante. Il Comune di Pesaro, infatti, ha indetto un nuovo concorso per insegnanti per la scuola dell’infanzia in questo 2015. La finalità del concorso è quella di formare una graduatoria per eventuali assunzioni nelle Scuole Materne per la posizione di Maestra di Categ. C. La graduatoria che verrà fuori, potrà essere utilizzata sia per assunzioni a tempo determinato che per quelle a tempo indeterminato. Andiamo a vedere quali sono i requisiti e le scadenze per la partecipazione al concorso.

==> Clicca qui se vuoi leggere altre offerte di lavoro.

Si tratta, ovviamente, di un concorso per titoli ed esami, che inizierà con una prova scritta (test a risposta multipla) e, successivamente, con un colloquio al quale accederanno solamente le prime 120 insegnanti che si sono qualificate nella prima fase scritta. I requisiti essenziali per poter proporre la propria domanda di partecipazione sono:

  • Età minima 18 anni;
  • Cittadinanza italiana o straniera, in regola rispetto alle norme relative al soggiorno in Italia;
  • Godimento dei diritti politici e civili;
  • Non essere stati dichiarati decaduti o dispensati o destituiti dalla Pubblica Amministrazione;
  • Idoneità fisica;
  • Non aver subito condanne penali;
  • Titoli di studio concernente l’idoneità all’insegnamento nelle scuole materne statali.

Per candidarsi al concorso pubblico c’è tempo fino all’8 luglio 2015. La domanda dovrà essere presentata a mano o spedita tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo: Al Sindaco del Comune di Pesaro, Piazza del Popolo 1, 61121, Pesaro. In alternativa, può essere utlizzata l’email PEC: comune.pesaro@emarche.it. Per avere maggiori informazioni basta cliccare qui.

Prove Invalsi 2015 Terza Media

Prova Invalsi Terza Media oggi 19 giugno: come si svolge e quanto dura

Ecco la storia di Giangiacomo feltrinelli

19 giugno 1926: nasceva Giangiacomo Feltrinelli, il fondatore della casa editrice