in

Concorso scuola 2016 ultime novità: quando la prova scritta? Date svelate, ma scoppiano nuove polemiche

Anche voi appartenete al popolo dei candidati che parteciperà al maxi-concorso della scuola? Come svelato ieri dal Ministro Gelmini a margine di un convegno a Palermo, la prima batteria di prove scritte (che si svolgerà su una piattaforma online) dovrebbe svolgersi giovedì 28 aprile 2016; la conclusione delle prove è prevista invece per il 31 maggio, quando è atteso lo scritto della scuola primaria. Il giorno precedente, il 30 maggio, sarà la volta degli insegnanti della scuola dell’infanzia. Ricordiamo, comunque, ai candidati che la conferma sui canali ufficiali arriverà domani 12 aprile.

Intanto le polemiche non si placano. Dopo la possibilità che migliaia di esclusi siano autorizzati a presentare ricorso, è sorta proprio nelle ultime ore un’ultima polemica, che riguarda la presunta paga dei commissari. Secondo quanto riportato da Tuttoscuola.com, c’è il rischio concreto che il Ministero dell’Istruzione e della Ricerca non riesca a trovare tutti i commissari necessari – stimati dalla rivista specializzata intorno ai 10 mila – per esaminare i 165 mila candidati. Qual è il problema principale che ha spinto numerosi Uffici scolastici regionali a rimettersi in moto per cercare esaminatori? Al mancato esonero dal servizio, segnalato sempre da Tuttoscuola.com, si somma la paga irrisoria, quantificata in 251 euro lordi per il presidente e 209,24 euro lordi per i commissari per tutto il lavoro richiesto, dall’apertura delle commissioni fino alla pubblicazione delle graduatorie. A questo compenso base si sommeranno 50 centesimi di euro per la correzione di ciascuna prova scritta, stessa cifra per ogni candidato esaminato all’orale. A quanto si aggirerà il compenso orario? Circa 1 euro lordo all’ora.

In apertura: Image Credit Lucky Business/Shutterstock.com

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Moto Gp Philip Island

Moto GP 2016, Valentino Rossi ammette: “Ho sbagliato ad Austin, un peccato”

cinquanta sfumature di nero film

50 Sfumature di nero, Jamie Dornan: “Ecco cosa mi piace di Dakota Johnson”