in ,

Congresso Partito Democratico, Cuperlo a Renzi: “Dimettiti per il bene del Partito”

Gianni Cuperlo dà un consiglio fraterno a Matteo Renzi in vista dell’assemblea Pd in programma domani, domenica 5 febbraio 2017. “Al segretario un consiglio fraterno – ha detto durante l’assemblea della minoranza Pd – dimettiti domani e convoca il Congresso. Così ci potremo misurare tutti, tutti quanti, non solo Renzi, su una serie di sconfitte politiche.” Per Cuperlo, adesso che in Occidente avanza inesorabilmente il trumpismo, è necessaria una riunione della sinistra democratica: “Per troppo tempo ognuno di noi ha parlato ai propri, ma così moriamo presto.”

—> TUTTO SUL MONDO DELLA POLITICA

Poi, Cuperlo, nel suo lungo intervento, ha citato Eros Ramazzotti riferendosi a Matteo Renzi: “Se hai a cuore il destino del Pd e della sinistra, per citare Eros ora che si avvicina Sanremo, ‘Fermati un istante’. Non per tutta la vita ma ora costruisci le condizioni per una stagione diversa.” Per Cuperlo l’ideale sarebbe ottenere un Congresso diverso: “Aperto. E per il segretario penso a una personalità che si dedica solo a questo, che non fa anche il sindaco, non guida una regione, non fa il premier, non fa il ministro.”

—> ULIVO 4.0: L’IDEA DI BERSANI

E sull’ipotesi scissione, avanzata da D’Alema e Bersani, Gianni Cuperlo non ha dubbi: “Non prendo in esame un passaggio simile, l’idea di spezzare un progetto sul quale la sinistra italiana ha scommesso se stessa non rappresenta un balzo in avanti ma un ritorno all’antico.”

—> ELEZIONI POLITICHE: I SONDAGGI

OMICIDIO NOVENTA PARLA PAOLO

Quarto Grado replica puntata di ieri 3 febbraio 2017: ecco come vederla

donna suicida a torino

Torino, ragazza si sgozza con scatola di tonno e muore: emergono agghiaccianti dettagli