in

Contadini on-line! L’orto è a distanza e la verdura a casa

Se in città non è possibile trovare uno spazio per coltivare la propria verdura, seguirne la crescita dalla semina alla raccolta in base alla stagionalità e usare solo colture biologiche per avere alimenti sani, è possibile diventare “contadini da casa”. Anche gli appartamenti senza terrazzo, dove non c’è posto per mettere neppure una piantina di pomodori creando un piccolo orto sul terrazzo, potranno godere della verdura scelta e “coltivata” dall’agricoltore on-line. Il contadino davanti al computer è anche l’amante dell’autoproduzione biologica che non vuole “sporcarsi le mani”.

orto ragazzi

Il desiderio di chi abita in città di avere prodotti propri, sani, a km 0 e di cui si conosce la provenienza è stato avverato dall’azienda agricola della famiglia Ferraris. Dallo schermo, attraverso la Le verdure del mio orto, è possibile affittare un appezzamento di terra, scegliere i prodotti da piantare, visitare e conoscere il proprio orto realmente ed avere a domicilio frutta e verdura quando è matura. L’attività svolta da Le verdure del mio orto si basa su saldi principi confermati dalle visite degli affittuari nel proprio appezzamento: frutta e verdura sono coltivate secondo la tradizione nel rispetto della natura, senza sostanze chimiche nè prodotti dannosi per la pianta, l’ambiente e l’uomo. Gli impianti di irrigazione sono a goccia, per non sprecare acqua. Vengono consegnati a domicilio (km 0) freschi, al massimo delle loro proprietà nutrizionali ed in base alle stagioni. La natura non viene nè forzata nè obbligata a produrre. Le zone servite, per ora, sono Piemonte, Lombardia, Toscana e Lazio dove i prodotti arrivano a freschi facendo poca strada!

I servizi proposti sono molti, l’orto può essere composto non solo con frutta e verdura ma anche erbe aromatiche, piccoli giardini di asparagi, peperoncini o piccoli frutti. Può essere personalizzato con elementi aggiuntivi, compostiera per creare il proprio concime, spaventapasseri o avere immagini del proprio appezzamento durante l’anno. Naturalmente sono dati consigli e ricette, indicazioni per imparare i tempi della semina e del raccolto. Un ottimo modo per sentirsi un po’contadini anche se in un mini-monolocale in pieno centro città!

photo credit: imagina (www.giuseppemoscato.com) via photopin cc | Emanuele Rosso via photopin cc

Seguici sul nostro canale Telegram

pasta pomodoro

“Una pasta per amica”, Milly Callegari alla Milano Food Week

overland africa

Viaggio in Africa low cost: in 4×4 overland