in

Coppa Italia: il Milan vola ai quarti battendo 2 a 1 il Sassuolo

Un ottimo Milan batte 2 a 1 il Sassuolo  e si porta ai quarti di finale di Coppa Italia, dove affronterà la vincente di Torino – Lazio. Per i rossoneri questa era una partita che non si poteva sbagliare e infatti così non è stato, il primo tempo è stato molto combattuto anche se ci sono state poche occasioni. Al minuto 38 è però il redivivo Giampaolo Pazzini a sbloccare il risultato sfruttando al meglio il cross di Cerci, anch’egli come il Pazzo all’esordio da titolare. A fine primo tempo il Sassuolo reclama per un gol annullato a Vrsaljko per presunta posizione di fuorigioco, rivedendo le immagini però forse il gol non era da invalidare. Per il Milan c’è ancora tempo di creare un’altra occasione che si infrange sul palo dopo un gran tiro al volo di Cerci.

La seconda frazione non regala un grande spettacolo e il Sassuolo al 20 minuto della ripresa riesce a portarsi sull’ uno a uno grazie a un rigore (abbastanza dubbio) trasformato da Nicola Sansone. La partita sembra scorrere lentamente, con i supplementari nel destino, ma a 6 minuti accade quello che in pochi si aspettavano: Poli colpisce la traversa dopo un gran tocco di Bonera e sulla respinta De Jong è il più lesto di tutti a raccogliere la respinta e battere Pomini. Il Milan si aggiudica così la sfida e vola ai quarti di finale. Una brutta notizia arriva da Mattia De Sciglio che ha dovuto abbandonare il terreno di gioco alla fine del primo tempo a causa di un problema alla pianta del piede.

Nella conferenza stampa post gara Pippo Inzaghi si è dimostrato soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi: “Quest’oggi ho visto un grande Milan. Sono contento della prestazione dei miei ragazzi, per tornare ad alti livelli ci manca ancora un pò di spensieratezza.” Infine Inzaghi ha riservato una battuta su uno dei migliori in campo, Giampaolo Pazzini: Abbiamo tanti attaccanti, qualcuno purtroppo deve rimanere fuori, ma lui ha la mia più totale fiducia.”

larrondo barreto

Calciomercato Torino ultimissime: Stevanovic allo Spezia, salta Larrondo al Chievo

Ferrero tirocinanti 2015

Ferrero posizioni aperte 2015: tirocini all’estero per studenti