in ,

Coppa Italia: l’Alessandria fa l’impresa, eliminato il Palermo

Il Palermo, a sorpresa, saluta la Coppa Italia. Merito dell’Alessandria, squadra che milita nel Girone A di Lega Pro, ed attualmente occupa la seconda posizione in classifica. L’Alessandria, sapientemente guidata da Angelo Gregucci, ha approfittato di un primo tempo imbarazzante del Palermo. Dopo soli 23′ gli uomini di Ballardini si trovano sotto 0-2 e con l’uomo in meno, a causa di una sciocca gomitata di Vazquez.

Ai piemontesi bastano soltanto 4′ per portarsi in vantaggio grazie a un tocco di mano di Rispoli in area, per l’arbitro è calcio di rigore che Loviso puntualmente trasforma. L’Alessandria pressa alto e mette in difficoltà il Palermo, tanto che Vazquez arriva a perdere la testa. Soltanto un minuto dopo l’espulsione dell’italo-argentino arriva il raddoppio dell’Alessandria, firmato da Marconi. Al 38′ l’Alessandria rischia di andare addirittura sullo 0-3, ma stavolta Colombi è bravo a chiudere lo specchio su Nicco.

Nella ripresa il Palermo scende in campo con nuovo vigore grazie agli innesti di Gilardino e Morganella (tornato in campo dopo il lungo infortunio). I siciliani accorciano le distanze al 7′ con Trajkovski che dieci minuti più tardi viene fermato dal palo. L’Alessandria attacca ancora ma si trova di fronte un super Colombi che si supera prima su Bocalon e poi su Fischnaller. Il portiere del Palermo deve però piegarsi a Nicco che ipoteca il passaggio agli ottavi di finale di Coppa Italia. Inutile, nel finale, il gol di Gilardino che fissa il risultato sul 2-3. Ad attendere l’Alessandria ci sarà il Genoa.

Dove vedere Napoli Roma

Ultime notizie Napoli calcio: si studia il rinnovo di Higuain

RAGAZZO MORTO IN TRENO A MILANO

Sciopero treni 8-9 dicembre 2015: da Trenord a Trenitalia, orari e informazioni