in ,

Coppia dell’acido, il compagno di Martina Levato pentito: vuole crescere il figlio

Quattro giorni fa, Alexander Boettcher ha chiesto di poter riconoscere il figlio dal carcere. Due giorni dopo, il tribunale dei minori ha approvato la richiesta e, ad oggi, il compagno di Martina Levato compie un ulteriore passo avanti: si dimostra pentito per lo stile di vita condotto in passato. Non solo, ha sottolineato quanto vorrebbe crescere il figlio.

La nascita del bambino di Martina Levato ha mosso la sensibilità di Alexander Boettcher, che vorrebbe non aver mai agito insieme alla compagna e si dichiara pronto ad essere padre: “Vorrei farmi carico delle mie responsabilità di padre nel modo più completo possibile”, l’avvocato di Boettcher rende noto quanto affermato dal compagno di Martina Levato. 

Le aggressioni con l’acido, che sono costate 14 anni alla coppia, vengono attribuite, seppur in parte, anche ad Alexander Boettcher in quanto complice di Martina Levato.

idee giardino

Idee fai da te per il giardino: come arredarlo a costo zero

Bundesliga

Bundesliga, Volland segna al Bayern Monaco dopo 9″ ma non basta