in ,

Coppia dell’acido, l’avvocato di Alex abbandona l’aula lanciando accuse pesanti

Ha abbandonato l’aula di tribunale l’avvocato Alessandra Silvestri, legale di Alexander Boettcher. Il suo assistito si trova in stato di reclusione, durante il processo in corso, perché imputato di aggressioni personali aggravate dall’uso di acido muriatico che ha sfigurato e rovinato la salute delle vittime in compagnia della compagna Martina Levato. 

Il difensore di Alex, stamane, ha lasciato il procedimento per poi dichiarare: “C’è un clima di aggressività eccessiva da parte del pm e soprattutto delle parti civili“. A sostituirla è subentrato un altro legale al fine di non dover interrompere in dibattimento in corso. La Silvestri, rivolgendosi ai giudici, ha sottolineato i toni pesanti intercorsi nella scorsa udienza ma non si è fermata qui.

Secondo la disamina del difensore di Boettcher il presunto complice, Andrea Magnani, sarebbe stato trattato in maniera preferenziale a scapito del suo assistito.

 

Jurgen Klopp Liverpool

Jurgen Klopp ad un passo dal Liverpool: 3 anni di contratto, oggi la firma?

teresa e trifone ultime news

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 6 ottobre: omicidio Pordenone, indagato cambia versione