in ,

Coppia dell’acido, Martina Levato ha abbracciato suo figlio

Martina Levato ha potuto abbracciare per la prima volta suo figlio Achille a seguito della decisione del Tribunale di Milano che ha revocato la decisione della Procura dei minori. Martina, alla quale è stata diagnosticata una grave forma di disturbo borderline di personalità, potrà vedere il figlio una volta al giorno ma non si tratta di una decisione definitiva.

Il pm dei minori Annamaria Fiorillo ha già richiesto l’avvio per il procedimento di adottabilità del minore. Intanto i nonni materni del piccolo Achille si dicono felicissimi che affidano al loro legale, Laura Cossar una dichiarazione pubblica: “Siamo abbastanza soddisfatti, e’ un provvedimento equilibrato e motivato’‘. Madre e figlio verranno trasferiti nei prossimi giorni all’Icam: istituto di custodia per madri detenute con figli.

Legalmente Achille risulta affidato al Comune di Milano in attesa di una decisione in merito all’affidamento essendo la podestà genitoriale di Alexander e Martina sospesa a causa della condanna a 14 anni che pende sul loro capo. Anche i nonni materni potranno vedere Achille in alcune fasce orarie specifiche.

 

 

zero calorie

Zero calorie: zucchero, bibite, alimenti light (o non light?)

Pretty Little Liars 6 anticipazioni: Hanna si sposa, il marito non sarà Caleb