in ,

Coppia dell’acido processo bis, parla il complice: “Alex stratega, io un soldato”

Nuova udienza, quest’oggi, del processo bis alla coppia dell’acido, formata da Martina Levato e Alexander Boettcher, già condannati a 14 anni di carcere per avere sfigurato con l’acido Pietro Barbini lo scorso 28 dicembre.

Sentito il presunto complice degli ex amanti diabolici, Andrea Magnani, il quale con la sua deposizione ha in parte scagionato Boettcher attribuendo la responsabilità dell’esecuzione materiale dell’aggressione a Martina Levato“Alexander Boettcher era lo stratega e io, diciamo pure, ero il soldato”, queste le parole del teste in aula, che ha inoltre ribadito di non essere mai stato a conoscenza dei piani diabolici della coppia e di non sapere che i due avevano progettato di sfregiare con l’acido, il 2 novembre 2014, Stefano Savi.

Imputato insieme a Martina e Alexander con l’accusa di associazione a delinquere, Magnani rivolgendosi al pm ha chiesto di non essere definito loro complice, dichiarandosi “innocente”: “Sette mesi in galera da innocente”, queste le sue esatte parole. Ha poi ripetuto di essere stato accondiscendente nei riguardi di “Alex” perché “mi fidavo ciecamente di lui”.

iPhone 6S recensioni

iPhone 6S Plus ultime news: recensione versione da 16 GB

Milano Fashion Week settembre 2015, Cara Delevingne e Kate Moss

Milano Fashion Week settembre 2015, Cara Delevingne e Kate Moss fanno impazzire i fan