in ,

Coppia dell’acido: a Quarto Grado parla la prima vittima di Martina Levato

La coppia dell’acido Martina Levato e Alexander Boettcher, condannati entrambi a 14 anni di carcere per l’aggressione con l’acido ai danni di Pietro Barbini avvenuta il 28 dicembre 2014, al centro dell’approfondimento della trasmissione di Rete 4, Quarto Grado. Gianluigi Nuzzi ha mandato in onda un’intervista a Patrizia Ravasi, la madre di Alexander Boettcher, che in merito al figlio ha detto: “Prima era adulto solo anagraficamente, mio figlio ora sembra cambiato, lo vedo diverso, vuole prendersi le sue responsabilità di padre”. La donna ha inoltre detto di essere disponibile a prendere in affidamento il figlio avuto da Alexander e Martina“Gli darei tanto amore e lo guiderei, lo supporterei in tutti i sensi” – ritenendo Alexander in grado di fare il padre.

Poi ha fatto l’ingresso in studio Antonio Margarito, lo studente universitario pugliese che Martina Levato tentò di evirare nel maggio 2014. Il giovane, che per la prima volta si è mostrato in volto, ha raccontato la traumatica vicenda di cui è stato suo malgrado protagonista. “La sera in cui Martina mi ha accoltellato non c’è stato nemmeno un bacio … eravamo in auto” – questa la sua ricostruzione – “ho sentito un dolore sulla coscia sinistra … con la mano ho protetto le parti intime ed ho urlato”.

Si è detto molto provato psicologicamente, ed ha ricostruito nei dettagli il giorno dell’aggressione : “Prima di quell’incontro l’avevo vista solo 3-4 volte in estate, poi sparì. Mi richiamò nel maggio del 2014 e mi chiese di vederci … ho deciso di accettare l’invito”. L’incontro avvenne in zona San Lorenzo, poi in un momento di intimità in auto “mi ha detto ‘chiudi gli occhi che ti faccio una sorpresa’ … era insistente, molto insistente”, ha detto Antonio. “Li ho chiusi e dopo qualche secondo ho sentito una fitta sulla coscia sinistra.. istintivamente ho portato la mano destra e mi sono protetto le parti intime”. Il giovane ha poi voluto specificare che a breve inizierà il processo“spero serva a far venire fuori la verità” – e che ad oggi non ha ricevuto alcun messaggio di scuse da parte di Martina Levato.

l'onore e il rispetto 4 anticipazioni

Anticipazioni L’Onore e il rispetto 4 puntata 11 settembre: Antonia è in pericolo?

app che ti salva la vita heartwatch

HeartWatch: l’app che ti salva la vita selezionata da Imagine Cup di Microsoft