in ,

Corea del Nord: aerei Usa sul confine dopo il quinto test nucleare

Cresce la tensione in Corea del Nord. Il Governo di Pyongyang ha aumentato considerevolmente i lanci di missili per test i nucleari. In risposta gli Stati Uniti hanno mostrato i muscoli al paese definito “canaglia”, facendo volare alcuni cacciabombardieri supersonici in grado di trasportare armi nucleari nei cieli dell’alleato sudcoreano. La mossa aveva il chiaro scopo di intimorire Pyongyang dopo l’ennesimo test, il quinto in pochi giorni.

A fotografare la scena è stato un fotografo dell’AP. Nell’immagine si vede chiaramente i cacciabombardieri B-1, scortati da jet statunitensi e sudcoreani, mentre operano sopra della base di Osan, 120 chilometri dal confine con la Corea del Nord. Un nuovo tassello dopo l’escalation di minacce di Pyongyang.

Gli aerei americani hanno poi fatto ritorno alla base aerea nell’isola di Guam, Pacifico, senza atterrare in Corea del Sud. “Esercitazioni” di questo tipo sono molto frequenti quando la tensione con il nemico nordcoreano aumenta. Intanto Pyongyang deve affrontare una crisi umanitaria senza precedenti. Le alluvioni di questi giorni hanno causato la morte di oltre 100 persone, oltre a numerosi danni ad abitazioni e strutture.

delfini linguaggio

Registrata la prima conversazione tra delfini: “Il loro linguaggio è simile a quello umano”

federica panicucci morto il padre

Federica Panicucci oggi assente a Mattino 5: ieri sera è morto il padre, il cordoglio dei colleghi