in ,

Corea del Nord: è una bufala l’arresto della squadra di calcio nazionale, ecco cosa è accaduto

La notizia secondo cui il regime nordcoreano di Pyongyang avrebbe fatto arrestare l’intera squadra di calcio nazionale dopo il derby perso con la Corea de Sud si è rivelata una bufala clamorosa. Alcune tra le più grandi testate giornalistiche italiane hanno riportato la falsa notizia riprendendola da National Report, sito satirico americano. La segnalazione arrivata anche dal blogger Paolo Attivissimo, giornalista informatico e cacciatore di bufale, che ha ricostruito il percorso attraverso cui la vicenda raccontata nei minimi dettagli è un’invenzione del sito satirico National Report.

Corea del nord Kin Jong-un non avrebbe fatto arrestare la squadra di calcio

È accaduto che la notizia è stata riportata attraverso un tam tam frenetico, senza un minimo di verifica sull’attendibilità della fonte. Giornali importanti come Il Fatto Quotidiano, Il Giornale, Huffigton Post, la stessa Rai, AdnKronos, Yahoo e diversi altri siti hanno abboccato uno dietro l’altro, partendo dal sito Nessuno tocchi Caino storica organizzazione attiva contro la pena di morte nel mondo. La notizia riportava ogni dettaglio: tutti i giocatori sarebbero stati prelevati e portati in un carcere di massima sicurezza, su ordine del leader Kin Jong-un al termine della gara del 2 ottobre scorso, la prima sfida dopo quarant’anni con i connazionali del Sud.

Alcuni dei giornali che hanno riportato la bufala, come il Fatto Quotidiano hanno pubblicato la rettifica, mentre altre testate online hanno rimosso l’articolo. Altri ancora non hanno né rimosso né rettificato. Intanto possiamo tirare un sospiro di sollievo: la notizia della squadra di calcio nordcoreana arrestata e a rischio esecuzione non esiste è una panzana.

Callejon ride

Inter 2-2 Napoli: le pagelle degli azzurri

clochard bruciato vivo news

Piano antifreddo a Milano: date e orari per partecipare alla raccolta a favore dei senzatetto