in ,

Corea del Nord: Seul denuncia il lancio di un missile da un sottomarino

Ancora tensioni nell’area delle due Coree. Stando a quanto affermano i funzionari di stato della Corea del Sud, Pyongyang avrebbe testato un missile balistico con un sottomarino come base di lancio. Sempre secondo quanto riportano i rappresentanti del governo di Seul, il fatto sarebbe successo al largo delle sue coste orientali. La posizione di lancio sarebbe vicina alla città costiera di Sinpo. Il luogo è ben noto agli analisti della Corea del Sud e della Nato: in quella zona infatti c’erano già stati tentativi da parte di Pyongyang di sviluppare sistemi missilistici con lancio da sottomarini.

Sul tema è intervenuto anche il Ministro della difesa sudcoreana ed il comando strategico degli Stati Uniti, confermando così l’autorevolezza della notizia. Secondo alcune indiscrezioni, provenienti dall’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap, il razzo ha percorso solo alcuni chilometri, per poi esplodere in aria. “Noi condanniamo fermamente questo ed altri recenti test missilistici della Corea del Nord“, si è espresso così il comandante Gary Ross, portavoce del Pentagono.

Da accertare eventuali considerazioni sulla tecnologia in mano al governo dittatoriale di Kim Yong-un. Non ci è infatti ancora dato sapere quanti chilometri abbia percorso il missile. Sembrerebbe però che il test sia stato un mezzo fallimento a causa di un problema nella parte iniziale di lancio. La tensione continua ad elevarsi tra le due nazioni. Già nell’aprile scorso un test di un missile balistico aveva provocato le reazioni dei paesi circostanti. Anche la Cina nell’occasione utilizzò frasi critiche sull’atteggiamento adottato da Pyongyang.

Brexit, Vertice Nato e razzismo: dov’è finita l’Europa?

iPhone se, iPhone 6s, Samsung Galaxy s7 e Samsung s6 prezzi e news: le migliori offerte di Luglio 2016