in ,

Correre: ecco l’elisir per la giovinezza del cervello

Da sempre si sa che stare all’aria aperta, passeggiare nei parchi e nei boschi è un vero toccasana per la salute. Bisognerebbe abituarsi ad immergersi nella natura il più possibile e provare a passare sempre più momenti, nel corso della giornata, in mezzo al verde. Ma non tutti sanno che correre aiuta moltissimo a “ringiovanire” il cervello. Lo dicono i test effettuati dall’Istituto di Biologia Cellulare e Neurobiologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Iben-Cnr).corsa su strada

Secondo questi ricercatori i nuovi dati aprono nuove prospettive nell’ambito della medicina rigenerativa del sistema nervoso centrale. E per la prima volta è stato dimostrato che correre può stimolare la produzione di nuove cellule staminale. Tutto questo rallenterebbe il processo d’invecchiamento del cervello e favorirebbe la memoria.

obesità demenza giovani

Obesità da giovani: rischio demenza

Taormina Salvatore Sinitò parroco di Taormina sostituito per presunta amante

Taormina: parroco rimosso per presunta amante