in

Correre una maratona può essere pericoloso per il cuore

E’ quanto emerge da un nuovo studio, pubblicato sul Canadian Journal of Cardiology. I ricercatori hanno studiato un gruppo di maratoneti non professionisti e hanno stabilito che un intenso esercizio fisico, come correre una maratona, può danneggiare il muscolo cardiaco. Anche se hanno rilevato che l’effetto è temporaneo e reversibile, sottolineano l’importanza di affrontare sfide difficili, come una maratona, solo se si è in salute e ben allenati.

Una percentuale significativa di concorrenti ha mostrato segni di danno del muscolo cardiaco e anomalie cardiache dopo uno sforzo prolungato. In particolare, i ricercatori hanno rilevato una diminuzione della funzione ventricolare sinistra e destra nella metà dei corridori amatoriali. ” Abbiamo scoperto che i cambiamenti del muscolo cardiaco erano più diffusi nei corridori meno allenati. Infine, abbiamo osservato che questi cambiamenti sono stati transitori” ha affermato Larose, il ricercatore capo dello studio.

Larose, che è professore di medicina presso l’Université Laval, cardiologo e ricercatore clinico presso IUCPQ, raccomanda infine: “Anche se non è stato osservato alcun danno permanente ai corridori, i risultati suggeriscono che ci possa essere un livello minimo di forma fisica necessaria per non sovraccaricare il cuore e l’organismo in generale, quando si va ad eseguire uno sforzo intenso come quello di correre una maratona. E’ dunque opportuna una preparazione adeguata”.

Prodotti per il sistema cardiovascolare

Speciale Colesterolo

Integratori per chi svolge attività fisica

Seguici sul nostro canale Telegram

Omofobia, lettera aperta del presidente ANDDOS per non abbandonare le persone discriminate

doveecomemicuro.it

Salute, micuro.it: il portale per scegliere dove curarsi