in ,

Cortina, depone fiori sulla pista da sci dove morì il figlio e viene multato

Multato per aver deposto dei fiori nel luogo in cui è morto il figlio; Mauro Rossato dovrà pagare 50 euro per aver omaggiato la memoria del figlio di 9 anni che ha perso la vita nel 2011 su una pista da sci a Cortina. L’uomo aveva presentato ricorso contro la sanzione ma questo è stato respinto per decisione dei Vigili Urbani della località sciistica, così come conferma anche il Sindaco.

Il fatto risale al 2015, quando Rossato fu trovato dalle forze dell’ordine sulla pista dove morì il figlio che era stata chiusa perché troppo pericolosa; per raggiungere il punto dove il bambino di 9 anni ha perso la vita, l’uomo ha percorso una pista vicina per poi addentrarsi nel bosco nelle vicinanze della zona che avrebbe dovuto raggiungere. Qui, a causa della neve fresca, è iniziato a sprofondare e proprio per questo ha indossato gli sci per risalire a “scaletta”.

Alcune persone l’hanno notato sulla pista chiusa e hanno subito contattato gli agenti di polizia che lo hanno raggiunto mentre stava lasciando i fiori sul luogo della tragedia e lo hanno multato; una situazione paradossale quella vissuta dall’uomo, che ha infranto la legge soltanto per ricordare il piccolo scomparso.

Europa League ottavi di finale

Borussia Dortmund – Tottenham: ultime news e probabili formazioni Europa League

Calciomercato Juventus News

Borussia Dortmund – Tottenham: ora diretta tv, streaming gratis Europa League