in

Cosa fare a Vienna, Capodanno 2015: valzer a cielo aperto e notte sul Danubio

Passare il Capodanno 2015 fra le braccia di Vienna è una scelta davvero azzeccata. Non fosse altro che per il concerto del primo dell’anno della Wiener Philharmonikerche che si tiene al Musikverein. Si tratta di quel concerto che viene trasmesso in mondovisione da tempo immemore, vi rendete conto che fortuita coincidenza essere già lì? Il problema è che i biglietti vanno prenotati con un anno almeno di anticipo.

Se siete dei festaioli danarosi, o quantomeno avete la possibilità di concedervi qualche lusso la notte di San Silvestro, potete pensare alla combinazione casinò viennese con notte in discoteca. Scegliete il P1 che è la più grande e rinomata discoteca di tutta Vienna. Se amate gustarvi l’atmosfera e l’architettura urbana – assolutamente di primo piano nella città imperiale – la sera di Capodanno non potete farvi mancare la traversata delle migliaia di bancarelle natalizie che partono da Piazza del Municipio strotolandosi per le vie limitrofe. Il cenone potrete consumarlo direttamente lì pescando fra carni grigliate tipiche, caldarroste e dolci. L’offerta è davvero variegata e i prodotti tipici abbondano.

Potete anche fare una serie di tappe nei vari konditorei, baretti e pasticcerie tipici viennesi, dove si gustano i dolci classici della città come krapfen e piccola pasticceria. Se proprio volete fare le cose per bene non potete farvi mancare un salto all’hotel Sacher, dove gustare una fetta dell’omonima torta simbolo della città. Una soluzione più romantica ma di grande spettacolarità è quella di attendere la mezzanotte sotto il Prater, in programma ci sono copiosi fuochi d’artificio. Nel Ring invece verranno allestiti dei palchetti dove suoneranno svariati gruppi, orchestrine comprese che, allo scoccare della mezzanotte, non faranno mancare un istituzionale walzer come la tradizione cittadina impone. Sul Bel Danubio Blu vi accompagnerà nel 2015.

E’ possibile passare il Capodanno su una chiatta che percorre il Danubio durante la notte, osservando la città dal suo fiume in un’atmosfera molto rilassata che offre una visione d’insieme che il centro non permetterebbe. Se siete amanti dell’arte e dei quartieri giovani e moderni consigliatissimo il Landstrasse riqualificato dal geniale architetto Hundertwasser: pieno di colori vivaci, case dalle forme curiose, asimmetriche e molto green. Atmosfera sopra le righe garantita.

Infine non potete esimervi dal visitare il Palazzo di Schönbrunn, che molto familiarmente è notorio anche come “il castello di Sissi”. Notevole perla architettonica della capitale austriaca.

 

 

news trono classico di uomini e donne

Uomini e Donne news: Valentina sogna un futuro con Andrea

Barbara De Santi del Trono Over

Uomini e Donne news, Trono Over: Barbara De Santi pronta all’addio