in

Cosa fare al primo appuntamento con una ragazza

Se volete sapere cosa fare al primo appuntamento con una ragazza, preparatevi a studiare cosa non fare al primo appuntamento con una ragazza. Già, perchè, evitare gli errori pacchiani è il primo risultato utile quando si gioca in trasferta, soprattutto se si tratta della prima uscita con la nuova fiamma. Come diceva il poeta: se non fai o dici stronzate hai buone possibilità che te la dia… una seconda uscita. Maliziosi che non siete altro. La parola chiave è equilibrio. Detto questo l’appuntamento non va dal momento in cui entrare nel locale con lei, al momento in cui uscite, sciocchi, ma si compone di ben 5 situazioni differenti.

consigli primo appuntamento

1 – I PREPARATIVI: vestiario, organizzazione e auto per il primo appuntamento con una ragazza sono il vostro biglietto da visita. Pensate, giovani maschi: se l’avete convinta ad uscire, vuol dire che prova un certo interesse per voi. Quindi dovete giocarvi le stesse carte grazie alle quali lei vi da detto “si”. Una camicia, magari non bianco matrimonio, con un jeans e una scarpa casual va sempre bene. L’abito no, la t-shirt la eviterei. Niente cose troppo attillate o troppo sgargianti. L’auto: non chiedete la spider al “papi”, usate la vostra utilitaria e se è un po’ scassata rideteci su con lei, magari dopo averle dato una lavata. L’organizzazione: si aspetta che decidiate voi il posto, non siate pigri, ma lasciatele un margine di manovra. E andate a prenderla a casa! Fate i galanti.

2 – IL PRIMO APPROCCIO: puntuali, massimo 5 minuti di ritardo perchè vi siete fermati a prendere lo stick di deodorante per l’ultimo secondo. Non fa niente se la dovete aspettare 10 minuti, ma arrivare tardi è da maleducati. Galanti, dicevamo: magari niente portiera aperta e inchino, ma aspettatela giù dall’auto, non in macchina al telefono col vostro socio. “E’ un piacere rivederti” è un bell’inizio. Una radio commerciale bassa va bene, potrebbe darvi spunti di conversazione. Il folk d’autore irlandese dimenticatevelo.

consigli primo appuntamento

3 – AL LOCALE: se lo avete già deciso insieme, bene. Se vi ha dato carta bianca attenti a non fare passi falsi. La scelta del posto è fondamentale: meglio un posto nuovo per entrambi, piuttosto di uno dove conoscete anche il cugino di secondo grado dell’aiuto cuoco. In questo caso lei potrebbe sentirsi in imbarazzo. Anche un locale che frequentate entrambi, se c’è, potrebbe non essere una buona scelta. Magari lei non se la sente di essere sotto gli occhi di amici e conoscenti. Evitate i posti con musica alta e troppo affollati. Mangiate poco se si tratta di un aperitivo, ma anche se vi portano due patatine, non abbuffatevi. Non fatele vedere quanto bevete. Fatele domande generiche, ma poi scendete piano piano nei particolari senza essere invadenti. Il centro dell’attenzione è lei, ricordatevelo.

4 – I SALUTI: non dite mai “pago io”. Fatelo senza farvi notare. Discrezione ed equilibrio. Poi, se vi rendete conto che avete molte cose in comune, potreste fare due passi in centro. Niente passeggiata romantica. Al primo appuntamento con una ragazza non è scontato che scatti subito il limone. Anzi, a volte è bene rimandare, per far crescere il desiderio per le volte successive. “E’ stata davvero una bella serata, sono stato bene, grazie”. Bella frase, sia da dire che da sentirsi dire. Non fate seguire subito un “allora quando ci vediamo la prossima volta? Mercoledì sera ho il calcetto, ma lo salto a piedi pari per uscire con te!”. Riaccompagnatela a casa e aspettate che entri.

consigli primo appuntamento

5 – LE ORE SUCCESSIVE: qui arriva il difficile. E anche qui è tutta una questione di equilibrio. Non attaccatevi a whatsapp appena l’avete riaccompagnata, aspettate magari la tarda mattinata del giorno dopo per ricordarle un aspetto buffo della serata precedente. Tornate sulle cose che vi hanno legato. Non buttatevi subito a pesce sulla prossima volta.

Ora che sapete cosa non fare al primo appuntamento con una ragazza, mi raccomando, non fatelo!

 

Pechino Express 3: il rutto ad Eva Grimaldi diventa virale

pipistrelli epidemia Perù

Notizie di oggi 9 settembre 2014 in Italia: sospetto caso di ebola a Civitanova Marche